SPAGNA, NADAL-MUGURUZA A RIO?

La giusta ricetta per fronteggiare il duo Federer-Hingis? A Rafa non dispiacerebbe, come dichiarato ai media spagnoli. La corsa per la medaglia d'oro nel doppio misto potrebbe farsi ancor più interessante
martedì, 22 Dicembre 2015

TENNIS – Se la Svizzera ha deciso di puntare su Roger Federer e Martina Hingis, la Spagna si prepara a correre ai ripari con la sua coppia olimpica. A Rio de Janeiro, infatti, Rafa Nadal e Garbine Muguruza potrebbero diventare partners per una medaglia nel doppio misto.

Proprio il maiorchino, oro a Pechino nel 2008, è stato interpellato circa la questione da porre in vista del Brasile. La coppia elvetica potrebbe ricalcare le gesta di Mirnyi e Azarenka a Londra, ragion per cui non sarebbe da escludere un allargamento della corsa al gradino più alto del podio. Stuzzicato dall’idea, Rafa non disdegna tale possibilità.

Sarebbe sicuramente una carta da valutare – spiega Nadalanche se non abbiamo ancora avuto modo di definire la situazione delle Olimpiadi. Bisognerà discuterne con la federazione, ma sono certo che entrambi abbiamo le potenzialità per raggiungere un obiettivo come quello della medaglia d’oro. Io mi sento meglio e ho voglia di riscattare Londra, Garbine ha disputato un’annata fantastica e vorrà dimostrare il suo valore anche nella competizione più importante”.

Le convocazioni, però, verranno annunciate secondo i dettami della ITF, che richiede almeno tre presenze o disponibilità in Davis e Fed Cup. Le polemiche con la federazione iberica è stata al centro delle discussioni per diversi mesi, quindi sarà necessario svolgere alcuni calcoli per rendere arruolabili determinati tennisti. Ad ogni modo, dopo il 6 giugno 2016, dunque dopo il Roland Garros, il diktat dell’organo internazionale e la situazione nel ranking saranno decisive per effettuare le relative convocazioni.

Nadal, dal canto suo, non vuole perdere un’altra occasione: “La tendinite mi ha precluso Londra, adesso voglio riscattarmi a Rio de Janeiro. Voglio esserci sia nel singolare, sia nelle due categorie di doppio. Sto lavorando per una condizione psico-fisica che mi permetta di arrivare al top in estate”.


Nessun Commento per “SPAGNA, NADAL-MUGURUZA A RIO?”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.