SPAREGGI DAVIS: SCAPPA LA SVIZZERA, STOP USA E REPUBBLICA CECA

Federer e Wawrinka lanciano gli elvetici sul 2-0 contro l'Olanda, cechi e americani non vanno oltre l'1-1 rispettivamente contro India e Uzbekistan. Spagna avanti 2-0 contro la Danimarca. I risultati della giornata
venerdì, 18 Settembre 2015

TENNIS – Mentre le quattro big del torneo si contendono l’insalatiera, la Coppa Davis procede anche per tutte le altre nazionali impegnate negli spareggi del weekend. Oltre a Russia e Italia, altre quattordici compagini si affrontano nei sette confronti del fine settimana, con risultati secondo pronostico e altri meno attesi.

Team già in rassicurante vantaggio è la Svizzera, che verte su Roger Federer e Stanislas Wawrinka nel day-one contro l’Olanda. Nessuna speranza per gli oranje al cospetto del numero due del mondo: Huta Galung lascia strada al finalista degli US Open, che si impone in tre rapidi set. Discorso diverso per De Bakker, che costringe Stan al quinto set dopo essere stato avanti 2-1 nel computo delle partite. Nonostante le difficoltà del vincitore del Roland Garros, il doppio vantaggio è già una forte ipoteca sulla vittoria finale.

Più complicato, invece, il venerdì di Repubblica Ceca e Stati Uniti. La trasferta dei cechi in India sembra assumere immediatamente i contorni auspicati, grazie alla vittoria di Rosol su Bhambri in tre set, poi Devvarman compie il colpo di giornata rifilando un secco 3-0 a Vesely. Giornata di fatiche anche per gli americani in Uzbekistan: a Tashkent, Istomin vince al quinto contro Johnson e lancia in vantaggio i suoi, poi Sock batte Dustov e riporta in carreggiata gli States.

Stesso parziale anche in Repubblica Dominicana, dove la Germania acciuffa il pari contro i caraibici. Il vantaggio è firmato da Victor Estrella-Burgos, che batte Dustin Brown in quattro set. La risposta arriva da Philipp Kohlschreiber, che lascia ad Hernandez solo cinque giochi in tre set. Uno a uno anche in Polonia, con la Slovacchia che mette la testa avanti grazie al successo di Klizan su Przysiezny con un triplo 6-4. Janowicz ristabilisce l’equilibrio battendo Gombos al quarto.

Ancora da terminare il secondo match di Brasile-Croazia e Colombia-Giappone. Souza e Coric vengono fermati dalla pioggia mentre il croato conduce 64 76[5] 41 e servizio, Nishikori è in campo contro Falla sul finire del primo set. Nella notte, clima permettendo in America latina, dovrebbero concludersi gli incontri mancanti.

La postilla di giornata è dedicata alla Spagna, impegnata contro la Danimarca nel Gruppo I della zona Euro-Africana. Doppio vantaggio grazie ai successi di Nadal e Ferrer contro Torpegaard e Nielsen: gli effetti del rientro in Nazionale cominciano a farsi vedere.

Domani si torna in campo per il secondo giorno di Coppa Davis. Tempo di doppio nel sabato tra Nazionali, con la possibilità di poter tirare le prime somme sul weekend. Domenica si chiuderà invece la tre-giorni dedicata ai team: anche l’Italia, tra le altre, attende di conoscere le sue sorti.


Nessun Commento per “SPAREGGI DAVIS: SCAPPA LA SVIZZERA, STOP USA E REPUBBLICA CECA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • DAVIS: SPRINT NOLE, ANDY E FRANCIA Mentre l'Italia si fa stoppare dal Kazakistan, sono la Serbia di Djokovic e la Gran Bretagna di Murray a rubare la scena. Ottima prova di Monfils e Simon, che spingono i transalpini sul […]
  • FED CUP, SEMIFINALI DIETRO L’ANGOLO Germania-Repubblica Ceca e Francia-Stati Uniti, da questi due match usciranno le finaliste per la Fed Cup edizione 2018. Si gioca nel weekend
  • DAVIS CUP, LE CONVOCAZIONI DEL WORLD GROUP Dopo le convocazioni di Argentina-Italia, ecco i protagonisti delle altre sette sfide del World Group. Serbia senza Djokovic, Svizzera senza Federer, Spagna senza Nadal e Ferrer.
  • FED CUP: AVANTI OLANDA, SVIZZERA E REPUBBLICA CECA Completato il colpaccio oranje a Mosca, le elvetiche passano con Hingis e Bencic, la Repubblica Ceca fa fuori la Halep. Salta il fattore campo negli altri tre quarti di finale
  • AUSTRALIA, KYRGIOS ALLE PRESE CON UN VIRUS A pochi giorni dallo spareggio contro gli Stati Uniti, Nick è incappato in un virus che l'ha costretto ad abbandonare gli allenamenti di Kooyong
  • FED CUP, COLPO OLANDA A MOSCA Bertens ed Hogenkamp sorprendono la Russia, sotto 2-0 sul veloce indoor della capitale. Un punto a testa in Romania-Repubblica Ceca e Germania-Svizzera

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.