STAN WAWRINKA: “LASCIO SOLO CHE NOAH PARLI..”

Stan Wawrinka risponde alle provocazioni dell'ex campione Yannick Noah...
mercoledì, 3 Maggio 2017

Tennis – Dopo le dichiarazioni di Yannick Noah su Stan Wawrinka, in cui ha parlato del carattere del tennista svizzero e del suo rapporto con il pubblico – Credo sia uno dei tennisti che abbia maggiore difficoltà a rilassarsi e con le maggiori carenze nel rapporto con la gente che riempie le arene per vederlo giocare. Per un breve periodo ho avuto qualche speranza, quando ha cominciato a vestirsi con colori abbastanza stravaganti durante i suoi match, poi ho capito che non sarebbe stato l’abbigliamento ad aiutarlo nella sua crescita -, anche Stan ha voluto dire la sua.

Dopo aver letto le forti frasi del capitano della squadra francese di Coppa Davis e Fed Cup, Stan Wawrinka ha immediatamente risposto su Twitter, promettendo una “vendetta”. La sua vendetta è comunque arrivata attraverso il sito “wearetennis.com” con un video in cui dice tutto quello che pensa: “Beh, è Yannick…siamo abituati a sentirlo parlare, gli piace dare consigli per giudicare. Ci piace questo è chiaro, ma è anche chiaro che attualmente non si trova in pista. Se vuole insegnarmi ad andare d’accordo con il pubblico, me ne vado. È stato un grande giocatore, un grande cantante… amo le sue canzoni e spero che mi invii un CD, se vuole. In ogni caso, lo lascerò parlare..”


Nessun Commento per “STAN WAWRINKA: "LASCIO SOLO CHE NOAH PARLI.."”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.