STEFAN EDBERG: “ROGER FEDERER PUO’ ANCORA VINCERE UNO SLAM”

Per Stefan Edberg, Roger Federer è ancora in grado, nonostante non sia più giovanissimo, di poter vincere uno Slam..anche se avrebbe preferito rimanere al suo fianco
sabato, 5 Novembre 2016

Tennis – L’allenatore di allora, Stefan Edberg, ha rilasciato un’intervista molto interessante in cui parla del suo ex allievo, Roger Federer, del quale pensava fosse vicino al vincere un altro Grand Slam. Oltre al pensiero sul suo protetto, Edberg pensa anche ad aiutare i giovani che vogliono fare il salto di qualità nel mondo del tennis professionale attraverso la sua Fondazione.

L’idea è quella di dare ai giovani la stessa opportunità che ho avuto io nella mia vita” ha detto Edberg che ogni anno controlla i primi quattro juniores con punti ottenuti da una serie di tornei. Due di loro ricevono circa 2.500 euro e gli altri poco più di 5.000 euro. “È molto costoso giocare a tennis. È un aiuto e un incentivo in più” ha detto lo svedese sul sistema a punti.

L’età media dei giocatori nella Top 100 è di 27 anni. Ai miei tempi era 23 o 24. Ora tutto è cambiato in modo che non sia competitivo fino ai 21 o 22 anni. Oggi è tutto molto costoso per un giovane“.

Stefan sta mantenendo dei buoni rapporti con Federer, nonostante sia passato un anno dalla fine della collaborazione: “Parlo con lui assiduamente. Non troppo spesso, ma regolarmente. Abbiamo passato due anni fantastici” ha detto lo svedese. “Abbiamo parlato al telefono. Cerco di dargli qualche consiglio, se posso. Penso che sarà interessante vedere il suo ritorno. È una sfida per lui in quanto non è più giovane come una volta“.

Credo che possa ancora vincere uno Slam, anche se avrei preferito che lo avesse conquistato con me al suo fianco” ha concluso Edberg.


Nessun Commento per “STEFAN EDBERG: "ROGER FEDERER PUO' ANCORA VINCERE UNO SLAM"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.