SUPER ERRANI, LA SEMIFINALE E’ TUA

TENNIS -Dopo Roberta Vinci anche Sara Errani approda alle semifinali del WTA di Palermo. La romagnola supera alla distanza la spagnola Silvia Soler Espinosa per 6-4 6-0. Prossima avversaria la Zakopalova, che fa fuori la tedesca Pfizenmaier in tre set
venerdì, 12 Luglio 2013

Palermo – Italia batte Spagna 2-0 e fa doppietta nelle semifinale del WTA di Palermo. Dopo Roberta Vinci anche Sara Errani conquista per la 5° volta in 7 partecipazioni il penultimo atto del torneo siciliano. Nel match serale la n.6 del mondo soffre un set contro Silvia Soler Espinosa, prima di dominare e chiudere 6-4 6-0 in 1 ora e 17 minuti. Tra lei e la finale la ceca Klara Zakopalova, n.3 del torneo, che fa fuori la tedesca Pfizenmaier per 7-5 6-7 6-1

Sara soffre. Pronostico rispettato nell’ultimo quarto di finale del WTA di Palermo, dove Sara Errani, testa di serie n.1, fa suo anche il terzo confronto diretto su altrettante sfide contro l’iberica Silvia Soler Espinosa, n.75. Match intenso nelle prime battute, frutto di un gioco potente e aggressivo dell’iberica, capace di far male con il dritto in spinta. Dopo l’iniziale 2-0, Sara fatica a portare definitivamente lo scambio dalla sua parte, lasciando troppa iniziativa alla sua avversaria, che piazza due break di fila e si ritrova avanti 4-3. La Errani non molla, riacciuffando immediatamente la sua avversaria sul 4-4, prima della spallata decisiva che decide il set. Un 9° game lottato, vede l’azzurra spingersi sul 15-40, prima di strappare il break ai vantaggi e andare a servire per il set. Nel momento decisivo la Errani non tradisce, e con un solido servizio incassa il 6-4

Poi domina. Le velleità della Soler Espinosa si spengono sul nascere del secondo parziale, quando l’azzurra alza il livello del suo gioco e allunga le mani sul match. Il break in avvio spezza le gambe alla spagnola, che scivola rapidamente sul 4-0, alzando di fatto bandiera bianca. Un 5° game infinito, lascia a bocca asciutta la Soler Espinosa, che fallisce 4 palle per il game della bandiera, prima di arrendersi alla 6° palla break che lancia l’azzurra sul definitivo 6-0.

Occhio a Klara. Domani, seconda semifinale dalle 19:45, la bolognese tenterà la scalata alla finale sfidando la quotata Klara Zakopalova, n.3 del tabellone e n.42 del mondo. La ceca soffre parecchio contro l’emergente tedesca Dinah Pfizenmaier, n.113, sconfitta solo alla distanza con il punteggio di 7-5 6-7 6-1


Nessun Commento per “SUPER ERRANI, LA SEMIFINALE E' TUA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.