SUPER FOGNINI ELIMINA HAAS

TENNIS - A Stoccarda uno straordinario Fabio Fognini domina Tommy Haas e torna in semifinale a distanza di 4 anni. Ora affronterà Roberto Bautista Agut. de Bakker elimina Berdych a Båstad, dove invece prosegue la sua corsa Grigor Dimitrov
venerdì, 12 Luglio 2013

Tennis. Mercedes Cup, Stoccarda (terra rossa, €433,770). È un Fognini a dir poco strepitoso quello sceso in campo oggi, apparso centrato come non mai, poco lezioso, attento nei momenti cruciali del match, solido da fondo e straripante con le sue accelerazioni. Una prestazione monstre che consente al ligure di eliminare in poco più di un’ora e mezza di gioco Tommy Haas (testa di serie numero 1) e di raggiungere la terza semifinale stagionale dopo quelle ottenute ad Acapulco e a Monte Carlo. Il tedesco, che fino ad oggi vantava uno score stagionale di 12 vittorie e 4 sconfitte sulla terra rossa, è sembrato a tratti irriconoscibile, falloso ben oltre il lecito e in grande confusione tattica. Così, quello che doveva – e poteva – essere il match della sublimazione del talento tennistico puro, si è trasformato in un one-man show del nostro Fabio, capace di alternare con disinvoltura pesanti fendenti a elegantissimi colpi di fioretto.

Haas nel primo gioco del match va subito in difficoltà, ma riesce a cancellare la prima palla break. Nel terzo gioco, sull’1-1, due doppi falli del tedesco e uno splendido rovescio vincente lungolinea di Fognini portano il punteggio sul 15-40. Il numero 1 del tabellone risale sul 40 pari, ma poi concede una terza opportunità di break quando Fabio prima dipinge geometrie meravigliose e poi affonda col rovescio. Il tennista azzurro si prende il break con una splendida smorzata e poi lo conferma nel game successivo, issandosi sul 3-1. Sul 3-2 il tedesco deve annullare altre due palle break, mentre Fognini tiene il suoi turni di servizio con estrema disinvoltura. Nel settimo gioco arriva però il secondo break in favore del numero 5 del tabellone, che poi chiude senza problemi sul 6-2 tenendo ancora una volta il servizio a 0. Il primo set va quindi in archivio dopo 31 minuti di gioco.

Haas comincia bene il secondo parziale: nel game d’apertura tiene finalmente il servizio senza concedere nulla al suo avversario e, nel gioco successivo, si procura le prime chance di break. Purtroppo (per lui) però deve fare i conti con un Fognini in stato di grazia, abile a salvarsi con due belle accelerazioni lungolinea. Il ligure vanifica la prima palla dell’1 pari, ma poco dopo estrae il fantomatico coniglio dal cilindro – prima recupera una smorzata millimetrica e poi ‘para’ con la volée di rovescio un passante-missile di un sempre più esterrefatto Haas -, si riporta avanti e tiene il servizio. Nel sesto gioco, sul 3-2 Haas, Fabio finisce sotto 0-40 ma trova ancora una volta la forza di risalire infilando 5 punti consecutivi che gli consentono di portarsi sul 3-3. Il tedesco si innervosisce e cede la battuta nel game successivo. Sotto per 3-5 Haas salva 3 match point e prolunga l’incontro, ma si arrende quando Fognini va a servire per il match e chiude sul 6-4. L’azzurro in semifinale affronterà Roberto Bautista Agut, che oggi ha approfittato del ritiro di Michael Berrer.

L’altra semifinale vedrà opposti Kohlschreiber e Hanescu. Il tedesco ha battuto Gael Monfils con un doppio 6-4 mentre il rumeno ha eliminato un indolente Benoit Paire col punteggio di 7-5, 6-2.

SkiStar Swedish Open, Båstad (terra rossa, €433,770). Grandi sorprese in quel di Båstad. Esce di scena la testa di serie numero 1, Tomas Berdych. Il ceco ha ceduto a Thiemo de Bakker dopo oltre due ore di gioco – 7-5, 7-5 il punteggio. L’olandese, numero 104 del mondo, disputerà così la sua prima semifinale contro Carlos Berlocq, vittorioso oggi per 6-3, 3-6, 6-0 contro lo spagnolo Albert Ramos. Prosegue la sua corsa Grigor Dimitrov, che raggiunge la sua terza semifinale stagionale. Il bulgaro ha sconfitto nettamente Juan Monaco per 6-2, 6-3 e ora affronterà Fernando Verdasco, che ha confermato il suo grande momento di forma eliminando in tre set la testa di serie numero 2, Nicolas Almagro.

 

MERCEDES CUP – Stoccarda

Quarti di finale

V Hanescu d. [4] B Paire 7-5, 6-2

[2] P Kohlschreiber d. G Monfils 6-4, 6-4

[5] F Fognini d. [1] T Haas 6-2, 6-4

R Bautista Agut d. M Berrer 6-2, 0-1

 

SKISTAR SWEDISH OPEN – Båstad

Quarti di finale

[8] F Verdasco d. [2] N Almagro 6-4, 4-6, 7-5

[5] G Dimitrov d. [3] J Monaco 6-3, 6-2

T de Bakker d. [1] T Berdych 7-5, 7-5

C Berlocq d. A Ramos 6-3, 3-6, 6-0

 

 

 


Nessun Commento per “SUPER FOGNINI ELIMINA HAAS”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • GRANDE FOGNINI: E’ FINALE A STOCCARDA TENNIS - Uno strepitoso Fabio Fognini si qualifica per la finale a Stoccarda, battendo lo spagnolo Roberto Bautista - Agut. Grandissimo l'italiano, che domani incontrerà Philipp […]
  • MIAMI. TERZO TURNO PER FOGNINI E NADAL, WAWRINKA INCOSTANTE TENNIS - Lo spagnolo asfalta Hewitt e si proietta al terzo turno. Idem per l'azzurro che ha ragione del qualificato Lacko ed ora affronterà il coriaceo Bautista-Agut vincente su Janowicz. […]
  • AMBURGO, TUTTO OK PER FOGNINI E FEDERER TENNIS - L'elvetico si libera in due set di Jan Hajek ed accede ai quarti di finale. Bene anche il sanremese che regola Marcel Granollers sempre in due set. Belle vittorie di Haas e […]
  • SUPER FOGNINI, HAAS DI NUOVO TRAVOLTO TENNIS - Seconda semifinale consecutiva per il talento ligure ad Amburgo. A farne le spese di nuovo il padrone di casa Tommy Haas che si arrende in due set. In semifinale l'azzurro […]
  • FOGNINI AI QUARTI A VIENNA, AVANTI TSONGA TENNIS - Prima volta ai quarti di finale di Vienna per il ligure grazie alla vittoria in due set su Lukasz Kubot. Alla Kremlin Cup Gasquet batte il padrone di casa Donskoy e continua la […]
  • WIMBLEDON ‘13, IL TOTO-PROTAGONISTI Tennis – Archiviata la stagione sul rosso con il Roland Garros più soporifero che la storia del tennis ricordi, il circus è ora alle prese con la mini-campagna sull’erba, la quale, come da […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.