TABELLONE MIAMI: RIVINCITA DEL POTRO-FEDERER?

Il tabellone di Miami è stato compilato: ecco gli spunti più interessanti Atp e Wta
martedì, 20 Marzo 2018

Tennis. Compilati i tabelloni maschili e femminili del prossimo Masters 1000 di Miami, oramai alle porte. Ancora una volta la finale potrebbe essere fra Federer e Del Potro, opposti negli schieramenti e favoriti anche per l’imminente evento, visto che non ci sono alternative valide all’orizzonte, in buono stato di forma.

Per Roger l’inizio non dovrebbe presentare problemi, con un qualificato sabato mattina e poi presumibilmente Verdasco. La semifinale potrebbe essere contro Cilic, gli sono sufficienti gli ottavi di finale per mantenere la n.1 del Ranking a fine torneo, vista l’assenza di Nadal contro sui vinse la finale 1 a anno fa.

Per Delpo ostacoli ripidi, Nishikori al terzo turno e addirittura Djokovic ai quarti: possibile semifinale con Dimitrov. Fognini difende la pesante cambiale delle semifinali 2017, ma al terzo turno potrebbe già trovare Kyrgios, lungo il lato di tabellone di Federer. Debutta Fabbiano contro Basilashvili, mentre ancora in corsa Berrettini nelle qualificazioni.

In campo femminile scherzo del destino per Serena Williams che affronterà la finalista uscente da Indian Wells, la giapponese Osaka. L’ipotetica struttura dei quarti presuppone le coppie così composte: Halep-Pliskova, Muguruza-Garcia, Svitolina-Ostapenko e Wozniacki-Venus Williams.

Una sola italiana già in main draw, la Giorgi contro la Vekic. Fuori già dalle qualificazioni la Errani, ancora in corsa la Vinci, impegnata contro la Golubic.


Nessun Commento per “TABELLONE MIAMI: RIVINCITA DEL POTRO-FEDERER?”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.