AUGURI ROGER FEDERER: ARABA FENICE DEL TENNIS

Compie 37 anni lo svizzero, 20 Slam e con il “meglio che deve ancora venire”

8/08/18
» Continua
AUGURI FABIO FOGNINI: LA TOP TE NON E’ UN MIRAGGIO

Compie 31 anni il nostro Fognini: Parigi e top ten nel mirino

24/05/18
» Continua
AUGURI TOMMY ROBREDO: FIGLIO DI UNA GENERAZIONE DORATA

Compie 36 anni Tommy Robredo, sul viale del tramonto l’ex n.5 Atp

1/05/18
» Continua
BUON COMPLEANNO JOHN ISNER, 33 ANNI E UN MASTERS 1000 DA CULLARE

Il tennista statunitense festeggia il suo compleanno a distanza di poche settimane dalla vittoria più importante della sua carriera

26/04/18
» Continua
AUGURI WAWRINKA: IL REGALO PIU’ BELLO, UN PRESTO RITORNO

Stanislas Wawrinka compie 33 anni: il ritorno sulla terra rossa è vicino

28/03/18
» Continua
AUGURI BJORKMAN: IL GIGANTE BUONO

Compie 46 anni il gigante svedese, anche allenatore di livello, tra gli altri di Murray

23/03/18
» Continua
AUGURI LEA PERICOLI: SIGNORA DEL TENNIS ITALIANO

Cresciuta in Africa, 27 titoli ed una rivoluzione italiana: il tennis di Lea Pericoli è leggenda

22/03/18
» Continua
AUGURI KAROLINA PLISKOVA: IL TABU’ E’ CIECO

Compie 26 anni Karolina Pliskova, ex n.1 ma senza Slam in bacheca

21/03/18
» Continua
AUGURI SLOANE STEPHENS: FINALMENTE REGINETTA

Sloane Stephens compie 25 anni: il miglior regalo è arrivato qualche mese fa a New York

20/03/18
» Continua
AUGURI LENDL: L’UOMO DI GHIACCIO SULL’ERBA CATTIVA

Compie 58 anni Ivan Lend: l’unica macchia è Wimbledon, in una carriera gloriosa

7/03/18
» Continua

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Novembre 2018

  • Naomi incanta. Di cognome fa Osaka, esattamente come la città che le ha dato i natali, ed è un riuscitissimo incrocio di razze dato che la madre è giapponese e il padre haitiano. I fans e gli sponsor impazziscono per lei, che ormai naviga stabilmente tra le top-five.
  • La Davis che verrà. In attesa dell'atto finale della Coppa 2018 tra Francia e Croazia, vi raccontiamo tutti i cambiamenti che il prossimo anno rivoluzioneranno il torneo a squadre più prestigioso del tennis.
  • Attenti a quell'aussie! Si chiama John Millman e finché non ha battuto Roger Federer sul palcoscenico degli US Open era sconosciuto ai più. Il 29enne di Brisbane è infatti sbocciato in ritardo a causa di una lunga serie di infortuni.