TENNIS 2015 – DICEMBRE: LA DAVIS E’ DELLA GRAN BRETAGNA

La Davis Cup torna nelle mani della Gran Bretagna a distanza di 79 anni: la mano scozzese dei Murray salva la Regina
mercoledì, 30 Dicembre 2015

Tennis. E’ il 4 dicembre del 2015, la Coppa Davis torna in Gran Bretagna a distanza di ben 79 anni. Non poteva che essere Andy Murray a chiudere anche questo cerchio, dopo esserci riuscito nel 2013 col tabù Wimbledon. E se dovevano aspettare un inglese…

Nonostante il fattore casa, si gioca a Gand nel bel mezzo del pericolo terrorismo in Belgio, i fiamminghi partono con gli sfavori del pronostico. Dall’altra parte c’è il n.2 dal mondo, campione olimpico ed in grado di portare da solo i tre punti necessari per la vittoria finale. Tutte le speranze degli uomini di casa poggiano su Goffin, giocatore top 20 ed in grado di dare del filo da torcere allo scozzese, almeno sulla carta.

Tutta la pressione è sul povero David, e si vede: il primo match, che lo vede affrontare il modesto Edmund, è un incubo. L’Harry Potter del tennis ha le gambe tremanti, il braccio che non tira, la pressione di una Nazione intera che è consapevole di avere in lui l’unico barlume di speranza per un’impresa mai riuscita prima. 3-6 1-6 per lo scozzese è l’incredibile partenza a favore di un giocatore che nemmeno compare fra i top 100 del Ranking Atp.

Forse ci voleva questo doppio schiaffo per scrollarsi di dosso ogni paura e lasciare andare le proprie qualità: nei successivi tre set, Goffin lascerà ad Edmund tre soli game. 3-6 1-6 6-2 6-1 6-0 il risultato finale. Il match successivo oppone Murray a Ruben Bemelmans: pronostico scontato, ma il belga racimola più game di quanto non si potesse prevedere, soprattutto in un eccellente terzo set. Segno che anche Andy è sotto pressione:  6-3 6-2 7-5 lo score finale.

L’indomani è il giorno del doppio, da tutti considerato come lo snodo decisivo: chi vince, alzerà l’insalatiera domenica, difficile prevedere un Darcis sconfitto contro qualsiasi britannico che non fosse Murray. Ed è infatti un match combattuto, i fratelli Murray opposti a Goffin-Darcis: un set pari, entrambi per 6-4. Alla lunga viene però fuori l’amalgama dei Murray’s brothers e la classe del n.2 del mondo: 6-3 6-2 in favore degli ospiti ed ora sì che la Davis è vicinissima.

A Goffin il compito di realizzare il miracolo: battere Murray. Per quanto ne dica la durata del match, quasi tre ore, il risultato non è mai sembrato essere in bilico: 6-3 7-5 6-3, con un David Goffin solo nel secondo set capace di creare grattacapi al più quotato avversario.

La Gran Bretagna è campione, 79 anni dopo: che a firmare totalmente il successo siano stati due scozzesi poco importa agli occhi della Regina.


Nessun Commento per “TENNIS 2015 - DICEMBRE: LA DAVIS E' DELLA GRAN BRETAGNA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • COPPA DAVIS: PREVIEW QUARTI DI FINALE Nel weekend le migliori otto nazionali si giocano i quattro posti per le semifinali. A Londra show per Gran Bretagna – Francia, mentre promette battaglia Argentina – Serbia. Chiuse invece […]
  • DAVIS CUP: SMITH SCEGLIE EDMUND, IL BELGIO PUNTA SU BEMELMANS Poche sorprese nel sorteggio della finale di Davis Cup. Smith opta per il giovane neo top 100 come secondo singolarista dopo Murray, a discapito di Ward. Van Herck sceglie Bemelmans, […]
  • COPPA DAVIS: DOMINIO BELGIO, ARGENTINA AVANTI Tutto secondo copione ad Ostende, con Darcis e Goffin che portano a casa i due singolari ed ipotecano la semifinale a spese del Canada. A Buenos Aires, Mayer timbra il primo punto contro […]
  • BELGIO IN SEMIFINALE, AUSTRALIA ANCORA VIVA La coppia Coppejans/Bemelmans conquista il punto del doppio e riporta il Belgio in semifinale di Coppa Davis sedici anni dopo. A Darwin, il duo australiano Hewitt/Groth travolge i kazaki e […]
  • COPPA DAVIS, IL SORTEGGIO DEI QUARTI Estratto l’ordine degli incontri dei quarti di finale di World Group. Bizzarra cerimonia in Australia, con i canguri che optano per la linea giovane. Nel match tra Gran Bretagna e Francia, […]
  • COPPA DAVIS. I CONVOCATI DEI QUARTI DI FINALE Si gioca nel weekend dal 7 al 9 aprile nei teatri di Charleroi, Brisbane, Rouen e Belgrado. Italia con Andreas Seppi, Fabio Fognini, Simone Bolelli e Paolo Lorenzi. Novak Djokovic torna in […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.