TENNIS: ATP FINALS. BERRETTINI “SENTO PRESSIONE MA È POSITIVA”

venerdì, 12 Novembre 2021
TORINO - "Sento la pressione sì, ma è pressione positiva. Non vedo l'ora di scendere in campo, anche se dall'altra parte troverò i migliori del mondo. Ma del resto io sono uno di loro". Matteo Berrettini è inevitabilmente uno dei protagonisti più attesi alle Atp Finals di Torino, dove farà gli onori di casa. "Sarà speciale, l'Italia meritava questo evento, e l'organizzazione è perfetta - racconta il tennista romano, come riportato da Supertennis - Significa molto per me essere a Torino perché parliamo di uno degli eventi più prestigiosi dell'anno. Sono felice di essere qui, per la seconda volta alle ATP Finals". Rispetto però alla prima esperienza del 2019 "sono un giocatore e una persona diversa, con tanta più esperienza nel Tour. E anche la qualificazione è arrivata in maniera diversa: due anni la centrai per poco e non me lo aspettavo. Qui invece arrivo con tante aspettative, dunque l'approccio ai match e al torneo sarà diverso. Le partite saranno tutte dure, si giocheranno su pochi punti". Berrettini, che non dimentica Sinner ("Ho sperato che ci fosse anche lui, perché più italiani ci sono al top e meglio è, per tutti"), è inserito in un girone di ferro con Zverev, Medvedev e Hurkacz. "Tutti i giocatori sono forti a questo livello, ma l'esordio con Zverev sarà senz'altro complicato - ammette l'azzurro - Quest'anno Sascha ha vinto tanto e ha tanta fiducia in se stesso. Ha già vinto questo torneo e sa cosa aspettarsi". . glb/red
News in collaborazione con 0

I commenti sono chiusi.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.