TENNIS: ATP. LIGURE GIANNESSI “NEL 2020 EVITARE CALI DI TENSIONE”-2-

venerdì, 27 Dicembre 2019
Un titolo Challenger colto a Vicenza piu' una finale raggiunta a San Benedetto del Tronto e appena due tornei ATP disputati nel mese di febbraio. L'annata di Giannessi non e' stata propriamente all'altezza delle sue aspettative. "E' stata una stagione complicata, decisamente troppo altalenante dal punto di vista emotivo - ammette il mancino di La Spezia - Mi sono posto delle domande a riguardo e penso di aver accusato un po' di stanchezza dopo qualche anno di militanza all'interno del circuito. Nonostante questo sono stato in grado di chiudere la stagione nei primi 150 al mondo a testimonianza del fatto che quando mi sentivo bene riuscivo a competere con buoni risultati. L'obiettivo principale di questa stagione e' riuscire a mantenere mentalmente la prestazione senza subire cali di tensione. Penalizzato dagli infortuni? Prima del Roland Garros mi ha frenato per un mese e mezzo un problema al tendine d'Achille ma non deve essere un alibi. Malgrado moralmente non fossi al top ne sono uscito bene grazie a Flavio e al mio mental coach Stefano Massari. Adesso - conclude Giannessi - e' arrivato il momento di rimboccarsi le maniche e cominciare col piede giusto la nuova stagione". . mc/com
News in collaborazione con 0

I commenti sono chiusi.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.