TENNIS: AUSTRALIAN OPEN. A MELBOURNE COME A CASA, DJOKOVIC CALA IL…-2-

domenica, 27 Gennaio 2013
Col quarto sigillo a Melbourne, Djokovic eguaglia Agassi (che lo ha premiato) e Federer mentre nella classifica degli Slam vinti raggiunge mostri sacri come Boris Becker, Stefan Edberg, Don Budge e Jack Crawford. "Che gioia, che incredibile sensazione vincere questo trofeo ancora una volta - le parole di Nole - E' il mio Slam preferito, quello in cui riesco ad avere piu' successo. Ho disputato un altro fantastico torneo". La faccia dello sconfitto e' quella di Murray, arrivato fisicamente male all'ultimo appuntamento, con alle spalle 24 ore di riposo in meno e una semifinale ben piu' impegnativa di quella dell'avversario, che aveva sbrigato facilmente la pratica Ferrer. "Bravo Novak, se l'e' meritato, in pochi sono riusciti a fare quello che ha fatto lui", ha riconosciuto Murray, per il quale l'Australian Open resta un tabu': terza finale sul cemento di Melbourne e terza sconfitta dopo quella nel 2010 per mano di Federer e quella di due anni fa, sempre contro Djokovic. . glb/red
News in collaborazione con 0

I commenti sono chiusi.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.