TENNIS: DA DEL POTRO A KYRGIOS “FORZA MURRAY, CONTINUA A LOTTARE”

venerdì, 11 gennaio 2019
ROMA - Il mondo del tennis si stringe attorno ad Andy Murray. Lo scozzese ha annunciato fra le lacrime che gli Australian Open saranno quasi certamente il suo ultimo torneo: i problemi all'anca gli impediscono di giocare come vorrebbe anche se il suo desiderio e' quello di salutare il circuito a Wimbledon. "Andy, ho appena visto la tua conferenza stampa - scrive Juan Martin Del Potro, altro talento la cui carriera e' stata tormentata dagli infortuni - Per favore, non smettere di provarci. Continua a lottare. Posso immaginare il tuo dolore e la tua tristezza, spero che tu riesca a superarle. Meriti di ritirarti alle tue condizioni, a prescindere da quello che succede. Ti vogliamo bene e vogliamo vederti felice e fare bene". "Andy, so che mi hai preso per un buffone per la maggior parte del tempo ma stavolta ascolta un amico - sono invece le parole di Nick Kyrgios - Sarai sempre uno che ha avuto un grande impatto su questo sport in tantissimi modi. So che non era questo il modo in cui speravi di uscire ma, hey, e' stato un bel viaggio. Mi hai preso sotto la tua ala al mio arrivo nel circuito e fino ad oggi sei stato qualcuno che ero impaziente di vedere. Sei un giocatore folle, di gran lunga migliore di me, e voglio che tu sappia che questo non e' solo un giorno triste per te ma per tutti. Vogliamo che continui a lottare e a essere te stesso, io saro' sempre con te". - (SEGUE). glb/red
News in collaborazione con 0

I commenti sono chiusi.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Gennaio 2019

  • Nole è sempre Nole. Djokovic chiude l'anno da n.1 per la quarta volta rimontando addirittura dalla posizione n.22 che occupava a metà del 2017, l'ennesima prova di carattere, volontà e talento del serbo.
  • Zverev apre una breccia. A chiudere in bellezza il 2018 è stato il giovane tedesco col trionfo al Masters, e ora la domanda nasce spontanea: il 2019 sarà l'anno dell'atteso ricambio generazionale in campo Atp?
  • Anno nuovo Davis nuova. Ormai ci siamo, è tempo di rivoluzione in ambito Davis. Si riparte con la nuova formula, ma le polemiche non si placano.