TENNIS: DAVIS. BARAZZUTTI “ANCHE SULL’ERBA SIAMO BEN ATTREZZATI”

mercoledì, 30 Gennaio 2019
CALCUTTA (INDIA) - Pronto ad essere testato il campo centrale del Calcutta South Club, dove venerdi' e sabato India e Italia si sfideranno per il turno di qualificazione alla Fase Finale 2019 della Coppa Davis. I primi a calpestare il prato verde sono stati Marco Cecchinato e Andreas Seppi sotto l'occhio attento di capitan Corrado Barazzutti, con un bel sole a fare da cornice e una temperatura piacevole, ideale per giocare a tennis (24-25 gradi). Con Barazzutti in panchina nella sua ormai quasi ventennale carriera di capitano di Coppa Davis, mai l'Italia aveva giocato sull'erba: "Non succede spesso, ma quando succede bisogna giocarci", dice il ct. In Davis, da giocatore, gli e' capitato due volte: "Si', nel 1976 giocammo a Wimbledon contro la Gran Bretagna e quell'anno conquistammo la Davis. Poi la stagione seguente perdemmo una finale sull'erba a Sydney". Messi da parte i ricordi, Barazzutti parla della sfida con l'India: "L'erba e' una superficie non molto usata nel circuito, ci si gioca al massimo quattro settimane l'anno. Comunque possiamo contare su giocatori che ben si adattano ai prati, siamo ben attrezzati". - (SEGUE). mc/red
News in collaborazione con 0

I commenti sono chiusi.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.