TENNIS: DAVIS. FINALE EDIZIONE 2016 TRA CROAZIA ED ARGENTINA

domenica, 18 settembre 2016
ROMA - Saranno Croazia ed Argentina le protagoniste della finale 2016 della Coppa Davis, in programma dal 25 al 27 novembre (si giochera' in Croazia). Sara' il quarto confronto tra i due Paesi, con i sudamericani che nelle tre precedenti sfide (tutte in occasione dei quarti del World Group) hanno sempre vinto: nel 2012 e nel 2002 a Buenos Aires, nel 2006 a Zagabria. Per la Croazia si tratta della seconda finale: nel 2005 vinsero il titolo battendo la Slovacchia. L'Argentina giochera' invece la sua quinta finale, ancora a caccia de primo trofeo. E' fallita sul piu' bello, infatti, la clamorosa rimonta della Gran Bretagna nella sfida contro l'Argentina andata in scena sul veloce dell'Emirates Arena di Glasgow, in Scozia. Sotto 2-0 dopo la prima giornata - per merito di uno stratosferico Juan Martin Del Potro, che nel primo singolare aveva sconfitto per 6-4 5-7 6-7(5) 6-3 6-4, dopo oltre cinque ore di battaglia, Andy Murray, prendendosi la rivincita per la finale persa ai Giochi Olimpici di Rio, e del mancino Guido Pella, che aveva superato per 6-7(5) 6-4 6-3 6-2, in poco piu' di due ore e mezza di gioco, Kyle Edmund, reduce dagli ottavi agli Us Open - sabato i Murray brothers, Andy e Jamie, avevano dimezzato lo svantaggio imponendosi in quattro set su Del Potro e Leonardo Mayer con il punteggio di 61 36 64 64, in due ore e 55 minuti. Oggi un Andy Murray piu' forte del dolore (alla coscia destra) ha rimesso tutto in discussione battendo per 6-3 6-2 6-3 Pella, ma nel singolare decisivo Daniel Evans, in campo al posto di Edmund, ha ceduto per 4-6 6-3 6-2 6-4 ad uno straordinario Leonardo Mayer, chiamato a sostituire Del Potro, troppo stanco dopo l'impegno in singolare e doppio. - (SEGUE). mc/com
News in collaborazione con 0

I commenti sono chiusi.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Novembre 2018

  • Naomi incanta. Di cognome fa Osaka, esattamente come la città che le ha dato i natali, ed è un riuscitissimo incrocio di razze dato che la madre è giapponese e il padre haitiano. I fans e gli sponsor impazziscono per lei, che ormai naviga stabilmente tra le top-five.
  • La Davis che verrà. In attesa dell'atto finale della Coppa 2018 tra Francia e Croazia, vi raccontiamo tutti i cambiamenti che il prossimo anno rivoluzioneranno il torneo a squadre più prestigioso del tennis.
  • Attenti a quell'aussie! Si chiama John Millman e finché non ha battuto Roger Federer sul palcoscenico degli US Open era sconosciuto ai più. Il 29enne di Brisbane è infatti sbocciato in ritardo a causa di una lunga serie di infortuni.