TENNIS: DAVIS. RICCI BITTI "ITALIA MASCHILE AL MOMENTO NELLE PRIME 16"

lunedì, 13 Febbraio 2012

PALERMO – “La nostra posizione attuale in campionato maschile e’ da play-off, quindi nelle prime 16 squadre. Anche se la Repubblica Ceca si e’ presentata con due soli giocatori veri eravamo sfavoriti, nel primo giorno Seppi avrebbe potuto vincere, ma quello ha determinato il resto”. Cosi’ il presidente della Federazione internazionale di tennis Francesco Ricci Bitti, intervenuto ai microfoni de “La politica nel pallone” su Gr Parlamento, ha commentato la sconfitta dell’Italia a Ostrava nel primo turno del gruppo mondiale di Coppa Davis. Adesso si spera in un buon sorteggio per vincere lo spareggio e rimanere nell’elite della Davis. “Il sorteggio e’ a maggio, penso che l’Italia dovrebbe essere testa di serie, questo e’ gia’ un vantaggio”. In Svizzera per ammirare Federer e soci, Ricci Bitti ha assistito alla debacle dei padroni di casa contro gli Stati Uniti (0-5 il risultato finale). “E’ stato un risultato molto sorprendente, la Davis crea sempre eroi e drammi. Gli Stati Uniti comunque hanno una certa ambizione per la coppa Davis, inoltre c’e’ stato il crollo di Federer, e’ la prima volta che lo vedo poco reattivo”.
Ricci Bitti e’ convinto che Spagna e Serbia sono le nazionali che in un anno equilibrato come questo per la presenza delle Olimpiadi possano alla fine alzare il trofeo. “Se la Spagna passa il secondo turno come prevedo e’ tra le favorite, come la Serbia. Djokovic grande slam? Ha qualita’, come le aveva Federer e le ha Nadal. Si tratta della condizione fisica. In Asutralia ha vinto anche senza una grande condizione, penso ce la possa fare ma non e’ facile”.
.
gm/red

News in collaborazione con 0

Nessun Commento per “TENNIS: DAVIS. RICCI BITTI "ITALIA MASCHILE AL MOMENTO NELLE PRIME 16"”


Inserisci il tuo commento


Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.