TENNIS: FED CUP. ERRANI "FITTA FORTE AL GINOCCHIO", DOMANI LA RISONANZA

domenica, 5 Febbraio 2012

BIELLA – “Alla fine del primo set ho sentito una forte fitta al ginocchio. Fin dal principio dell’incontro non ho trovato i giusti appoggi sul campo. Non ricordo nemmeno bene la circostanza precisa dell’infortunio, forse uno spostamento laterale. La situazione e’ migliorata ma per poco. All’inizio della seconda frazione altre fitte, alternate a dolore”. Cosi’ Sara Errani spiega i motivi del suo ritiro nell’ultimo singolare di Fed Cup contro l’ucraina Tsurenko. La diagnosi e’ del dottore della nazionale Angelo Giglio: “Si tratta di una compressione del disco meniscale del ginocchio destro, tipico di quando il corpo si affossa completamente su un arto. Ora la situazione pare stabile, il ginocchio non e’ gonfiato e anche la deambulazione e’ quasi normale. Domani faremo una risonanza magnetica per sicurezza. Il ritiro e’ stato una scelta. Prima viene l’atleta che la federazione intende sempre salvaguardare. Sullo 0-1 ci siamo guardati e abbiamo deciso di provare ma al successivo cambio campo, sullo 0-3, la decisione e’ stata unanime, mia e del capitano. Non aveva senso proseguire e rischiare danni piu’ gravi al ginocchio”.
.
mc/red

News in collaborazione con 0

Nessun Commento per “TENNIS: FED CUP. ERRANI "FITTA FORTE AL GINOCCHIO", DOMANI LA RISONANZA”


Inserisci il tuo commento


Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.