TENNIS: FEDERER “CONCENTRATO SUL RECUPERO, PECCATO NON ESSERE A TORINO”

sabato, 20 Novembre 2021
TORINO - "Servirà un po' di tempo per tornare in forma. Per adesso mi concentro sul recupero, non voglio affrettare i tempi. L'importante è tornare e farlo a 40, 41 o 42 anni non cambia molto". Così il tennista svizzero Roger Federer ai microfoni di Sky Sport, parlando del suo ritorno in campo. "Mi manca giocare, mi mancano i tornei. Finals Torino? Mi piacerebbe tornare, l'anno prossimo sarà difficile, vedo tante analogie con Londra, sono certo che il dna italiano dia un valore in più. Peccato per Berrettini, Sinner lo ha sostituito al meglio. Mi sarebbe piaciuto giocare a Torino". . mra/gm/red
News in collaborazione con 0

I commenti sono chiusi.

TENNIS: FEDERER “CONCENTRATO SUL RECUPERO, PECCATO NON ESSERE A TORINO”

sabato, 20 Novembre 2021
TORINO - "Servirà un po' di tempo per tornare in forma. Per adesso mi concentro sul recupero, non voglio affrettare i tempi. L'importante è tornare e farlo a 40, 41 o 42 anni non cambia molto". Così il tennista svizzero Roger Federer ai microfoni di Sky Sport, parlando del suo ritorno in campo. "Mi manca giocare, mi mancano i tornei. Finals Torino? Mi piacerebbe tornare, l'anno prossimo sarà difficile, vedo tante analogie con Londra, sono certo che il dna italiano dia un valore in più. Peccato per Berrettini, Sinner lo ha sostituito al meglio. Mi sarebbe piaciuto giocare a Torino". . mra/gm/red
News in collaborazione con 0

I commenti sono chiusi.

TENNIS: FEDERER “CONCENTRATO SUL RECUPERO, PECCATO NON ESSERE A TORINO”

sabato, 20 Novembre 2021
TORINO - "Servirà un po' di tempo per tornare in forma. Per adesso mi concentro sul recupero, non voglio affrettare i tempi. L'importante è tornare e farlo a 40, 41 o 42 anni non cambia molto". Così il tennista svizzero Roger Federer ai microfoni di Sky Sport, parlando del suo ritorno in campo. "Mi manca giocare, mi mancano i tornei. Finals Torino? Mi piacerebbe tornare, l'anno prossimo sarà difficile, vedo tante analogie con Londra, sono certo che il dna italiano dia un valore in più. Peccato per Berrettini, Sinner lo ha sostituito al meglio. Mi sarebbe piaciuto giocare a Torino". . mra/gm/red
News in collaborazione con 0
»
«

I commenti sono chiusi.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.

 

Abbonati ora