TENNIS: INTERNAZIONALI. BINAGHI “AVEVO SPERATO IN UN FOGNINI IN FINALE”

domenica, 21 Maggio 2017
ROMA - Si e' svolta a mezzogiorno, presso la Sala Conferenze del Campo Centrale, la consueta conferenza stampa di fine Internazionali BNL d'Italia. Al tavolo dei relatori c'erano il Presidente FIT Angelo Binaghi, il vicesegretario generale del CONI Carlo Mornati e Nicola Pietrangeli, ambasciatore del tennis italiano e Presidente del Comitato d'Onore. Nel suo intervento iniziale, Binaghi ha snocciolato i dati di un evento in costante crescita. Salvo gli acquisti in extremis per le finali, la biglietteria ha staccato 223.583 tagliandi, record assoluto, con una crescita del 9%. A conferma di un incremento strutturale e non occasionale, tutte le sessioni hanno ottenuto dati migliori rispetto all'anno scorso ad eccezione della sessione serale di mercoledi', dove c'e' stata la concomitanza della finale di Coppa Italia tra Lazio e Juventus. Sul piano tecnico, c'e' stata l'impresa di Fabio Fognini contro il numero 1 Murray. "Un fulmine che pero' non si e' concretizzato - ha detto Binaghi - Avevo sperato in un Fognini in finale, ma alla fine c'e' andato chi lo ha battuto. Credo che sia passato il concetto della Next Gen, questa categoria di nuovi giocatori e personaggi pronti a dominare il tour nei prossimi anni. La presenza di Zverev in finale lo testimonia. Sul resto dei giocatori italiani abbiamo visto qualche ombra nel femminile, mentre i nostri giovani hanno sfoderato buone prestazioni". . mc/com
News in collaborazione con 0

I commenti sono chiusi.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.