TENNIS: NADAL "TORNARE N.1? POSSIBILE SE GIOCO COSI’ E NIENTE INFORTUNI"

lunedì, 10 Giugno 2013
PALERMO - "Per tornare a essere il numero uno devo continuare a giocare a questi livelli e non infortunarmi. Ma questo non e' sicuro al 100%". Il giorno dopo l'ottavo sigillo al Roland Garros, Rafa Nadal punta a riprendersi lo scettro del ranking Atp. Il maiorchino e' scivolato fino alla quinta posizione ma nei prossimi sei mesi, avendo saltato tutta la seconda parte della passata stagione, avra' solo da guadagnare in termini di punti per la classifica. "Dovro' giocare fino a fine stagione e farlo bene, perche' gli altri giocatori sono competitivi e saranno li' a lottare - sottolinea Nadal - Ho bisogno di conquistare molti punti se voglio avere qualche possibilita' di essere il numero uno a fine 2013". Lo spagnolo, adesso, si concedera' uno stop prima di presentarsi a Wimbledon, a caccia del terzo titolo sull'erba londinese. "Spero di essere pronto - continua - Non giochero' altri tornei prima di allora il che non e' una situazione ideale prima di appuntamento dello Slam sull'erba, dove le condizioni sono molto diverse. Se pero' riuscissi a superare qualche turno, la situazione potrebbe cambiare". E poi c'e' l'incognita ginocchia anche se per adesso i problemi del passato sono un lontano ricordo. "Ormai vado di settimana in settimana, di giorno in giorno - replica il diretto interessato - Vedremo, si tratta di fare le cose bene e prepararsi al meglio per Wimbledon. Comunque sono un po' piu' rilassato. Prima volevo allenarmi tutti i giorni per essere sicuro di stare al 100%, oggi non e' piu' possibile ma mentalmente l'ho accettato. Quando hai piu' esperienza, poi, non devi allenarti come quando avevi 19 o 20 anni". . glb/red
News in collaborazione con 0

I commenti sono chiusi.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.