TENNIS: ROLAND GARROS. ITALIA PARTE MALE, FUORI VINCI E GIORGI

domenica, 28 Maggio 2017
PARIGI (FRANCIA) - L'Italtennis parte subito col piede sbagliato sulla terra rossa di Parigi. Prima giornata di Roland Garros e spedizione azzurra che perde gia' Roberta Vinci e Camila Giorgi. La 34enne tarantina, 31esima testa di serie, esce di scena per mano della portoricana Monica Puig, oro olimpico ai Giochi di Rio 2016: 6-3 3-6 6-2 il risultato che condanna la Vinci, imbattuta nei due precedenti. E' stato un incontro in salita per l'azzurra, gia' chiamata a cancellare due palle break nel secondo gioco e poi finita sotto 5-2. Nella seconda frazione l'atteggiamento piu' aggressivo le ha permesso di pareggiare i conti ma nell'ultimo e decisivo set e' arrivato il crollo, col Roland Garros che si conferma appuntamento poco gradito per la Vinci: solo una volta e' riuscita a spingersi fino agli ottavi, poi sempre fuori all'esordio negli ultimi tre anni. "Ho avuto delle occasioni per riaprire il match, e' andata cosi' - il suo rammarico - L'incontro e' stato altalenante per entrambe, il campo era pesante e non si poteva scivolare molto. Cosa mi manca per vincere? Forse un briciolo di fortuna, che non fa mai male, e un po' di convinzione in piu'". Non va meglio alla Giorgi, che dopo aver raggiunto il secondo turno nelle ultime tre edizioni viene eliminata all'esordio: senza storia il confronto con la francese Oceane Dodin che si impone per 6-2 6-3. La sorpresa di giornata e' pero' l'eliminazione della numero uno del mondo Angelique Kerber. La tedesca non riesce piu' a ritrovarsi e oggi e' andata a sbattere contro la russa Ekaterina Makarova, che l'ha liquidata con un doppio 6-2. E' la prima volta nell'era Open che la grande favorita del seeding femminile esce di scena al primo turno. Di contro, sul "Philippe Chatrier", brilla il sorriso di Petra Kvitova: al rientro dopo sei mesi di stop per l'aggressione subita in casa nel dicembre scorso da un rapinatore, la 27enne ceca e' subito ripartita con una vittoria, battendo per 6-3 6-2 l'americana Julia Boserup. Al secondo turno anche Kuznetsova (vincitrice dell'edizione 2009) e Venus Williams. In campo maschile, aspettando i big, tutto secondo pronostico per Dominic Thiem e Grigor Dimitrov: l'austriaco, arrivato un anno fa fra i migliori 4, conferma quanto di buono mostrato nelle ultime settimane (finale a Barcellona e Madrid e semifinale a Roma) sbarazzandosi in tre set di Tomic, per Dimitrov successo agevole su Robert. .
News in collaborazione con 0

I commenti sono chiusi.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.