TENNIS: TORNEO BENGALARU. PRIMA SEMIFINALE CHALLENGER PER OCLEPPO

venerdì, 14 Febbraio 2020
ROMA - Prima semifinale in carriera a livello challenger per Julian Ocleppo. Nel "Bengalaru Tennis Open", ricco torneo challenger Atp dotato di un montepremi di 162.480 dollari che si sta disputando sul cemento di Bengalaru, in India, il 22enne piemontese, numero 391 del ranking mondiale, si e' imposto nei quarti con il punteggio di 7-6(4) 6-7(3) 6-4, dopo due ore e 39 minuti di gioco, sul bielorusso Ilya Ivashka, numero 148 Atp e 13esima testa di serie. Nel penultimo atto Ocleppo trovera' dall'altra parte della rete il vincente del match fra Thomas Fabbiano, numero 133 Atp e nona testa di serie, e l'australiano James Duckworth, numero 83 Atp e quarto favorito del seeding. In lizza nei quarti c'e' anche un terzo tennista azzurro, Stefano Travaglia, 28enne marchigiano di Ascoli Piceno, numero 86 Atp e secondo favorito del torneo, opposto allo sloveno Blaz Rola, numero 149 del ranking mondiale e 11esima testa di serie. . mc/com
News in collaborazione con 0

I commenti sono chiusi.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.