TENNIS: TORNEO MADRID. NADAL AVANTI IN 73′, CONTINUA RECORD SUL ROSSO

mercoledì, 9 Maggio 2018
MADRID (SPAGNA) - Settantatre minuti, giusto per rompere il ghiaccio e staccare il biglietto per gli ottavi di finale. Tanto e' durato l'esordio di Rafael Nadal al "Mutua Madrid Open", quarto ATP Masters 1000 stagionale, dotato di un montepremi di 6.200.860 euro, in corso sulla terra rossa della Caja Magica. Il mancino spagnolo, chiamato ad arrivare in fondo per conservare lo scettro di numero 1 del mondo, ha cominciato la sua difesa del titolo sbarazzandosi per 6-3 6-1 del francese Gael Monfils, numero 41 Atp, sconfitto per la 14esima volta su 16 incroci con il maiorchino (le uniche due vittorie del parigino a Delray Beach sul cemento nel 2009 e 2012). Nadal, dopo aver calato l'"undecima" vincente sia a Montecarlo che a Barcellona cosi' da portare a 77 i trofei in carriera (su 113 finali), ha dunque allungato la sua striscia record sulla terra: sono adesso 20 i match vinti di fila sul rosso senza cedere un set e 402 le vittorie complessive su questa superficie, sulla quale l'ultimo stop di Rafa risale agli Internazionali d'Italia dello scorso anno, per mano di Dominic Thiem. Sulla strada per i quarti di finale in quella che e' la sua sedicesima partecipazione a Madrid (ha trionfato cinque volte: nel 2005, 2010, 2013-2014 e lo scorso anno) il 30enne di Manacor trovera' l'argentino Diego Schwartzman, numero 16 della classifica mondiale e 13esima testa di serie, che e' riuscito a domare alla distanza (7-5 2-6 6-2 lo score dopo due ore e 21 minuti) lo spagnolo Feliciano Lopez, numero 30 Atp, destinato a diventare direttore proprio di questo torneo. Altri risultati di secondo turno: Cuevas (URU) b. Ramos Vinolas (ESP) 6-1 6-7(2) 6-2 Isner (USA, 7) b. Harrison (USA) 7-6(1) 7-6(7) L. Mayer (ARG) b. Verdasco (ESP) 6-2 6-1 . mc/com
News in collaborazione con 0

I commenti sono chiusi.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.