== TENNIS: US OPEN. BERRETTINI SUPER, SECONDO OTTAVO IN UNO SLAM ==

domenica, 1 Settembre 2019
NEW YORK (STATI UNITI) - Matteo Berrettini infila un'altra perla della sua giovane ma gia' importante carriera, conquistando il suo secondo ottavo di finale consecutivo in uno Slam. Nella notte italiana il 23enne romano, numero 25 del ranking mondiale e 24esima testa di serie, per la prima volta al terzo turno a New York, ha sconfitto per 6-4 6-4 6-7(3) 7-6(2), dopo oltre tre ore e mezza di lotta, l'australiano Alexei Popyrin, vent'anni da Sydney, numero 105 Atp, alla sua prima partecipazione al main daw degli Us Open. Per il giovane aussie, nel 2017 e' stato numero 2 nella classifica mondiale under 18 grazie al successo al Trofeo Bonfiglio ed al Roland Garros junior, ancora uno stop al terzo turno dopo quello dello scorso gennaio a Melbourne (battuto in cinque set dal francese Pouille). Ed anche stavolta con non poche recriminazioni. Bravo Berrettini, agli ottavi a Flushing Meadows come a Wimbledon, a stringere i denti dopo aver controllato il match per due set e mezzo abbondanti e a raschiare il fondo del barile alla ricerca delle ultime energie per non farsi trascinare in un pericolosissimo quinto set. Sfida (inedita) tra due giocatori che cercano di chiudere il punto in fretta, di forza. Popyrin si e' procurato una palla-break gia' nel secondo gioco ma Berrettini l'ha cancellata con un ace. - (SEGUE). mc/com
News in collaborazione con 0

I commenti sono chiusi.

== TENNIS: US OPEN. BERRETTINI SUPER, SECONDO OTTAVO IN UNO SLAM ==

domenica, 1 Settembre 2019
NEW YORK (STATI UNITI) - Matteo Berrettini infila un'altra perla della sua giovane ma gia' importante carriera, conquistando il suo secondo ottavo di finale consecutivo in uno Slam. Nella notte italiana il 23enne romano, numero 25 del ranking mondiale e 24esima testa di serie, per la prima volta al terzo turno a New York, ha sconfitto per 6-4 6-4 6-7(3) 7-6(2), dopo oltre tre ore e mezza di lotta, l'australiano Alexei Popyrin, vent'anni da Sydney, numero 105 Atp, alla sua prima partecipazione al main daw degli Us Open. Per il giovane aussie, nel 2017 e' stato numero 2 nella classifica mondiale under 18 grazie al successo al Trofeo Bonfiglio ed al Roland Garros junior, ancora uno stop al terzo turno dopo quello dello scorso gennaio a Melbourne (battuto in cinque set dal francese Pouille). Ed anche stavolta con non poche recriminazioni. Bravo Berrettini, agli ottavi a Flushing Meadows come a Wimbledon, a stringere i denti dopo aver controllato il match per due set e mezzo abbondanti e a raschiare il fondo del barile alla ricerca delle ultime energie per non farsi trascinare in un pericolosissimo quinto set. Sfida (inedita) tra due giocatori che cercano di chiudere il punto in fretta, di forza. Popyrin si e' procurato una palla-break gia' nel secondo gioco ma Berrettini l'ha cancellata con un ace. - (SEGUE). mc/com
News in collaborazione con 0

I commenti sono chiusi.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.

 

Abbonati ora