TENNIS: US OPEN. HALEP DEBUTTA CON KANEPI, MINACCIA WILLIAMS A OTTAVI

venerdì, 24 Agosto 2018
NEW YORK (STATI UNITI) - Non si puo' certo dire che Simona Halep sia molto fortunata nei sorteggi degli US Open. Lo scorso anno venne abbinata a Maria Sharapova, uscendo battuta al primo turno dal power tennis della russa, e anche stavolta l'estrazione non ha avuto granche' riguardo per la rumena numero uno del mondo. La prima avversaria della 26enne di Costanza sara' l'estone Kaia Kanepi, numero 44 Wta, dodici mesi fa capace di approdare ai quarti a New York, poi se Halep, che al Roland Garros ha finalmente sfatato il tabu' Slam, riuscira' a superare questo ostacolo e proseguire nel suo cammino ecco stagliarsi negli ottavi l'imponente figura di Serena Williams. La campionessa americana, che insegue il 24esimo trionfo Slam per eguagliare il record dell'australiana Margaret Court, occupa al momento la 26esima posizione della classifica Wta, pero' gli organizzatori hanno tenuto conto della lunga assenza per la maternita' (un anno fa ha dato alla luce la piccola Alexis Olympia, con una serie di complicazioni post parto che ne hanno anche messo a rischio la vita, costringendola poi a una delicata convalescenza) e dei suoi sei trionfi nella Grande Mela affidandole il 17° posto nel seeding. Scaramanzia o meno, Serena, chiamata ad esordire con la polacca Magda Linette, numero 60 Wta, e' finita proprio nello spicchio di tabellone presidiato dall'attuale regina del circuito in rosa, ma non solo visto che se non ci saranno inattesi scivoloni al terzo turno potrebbe essere chiamata al derby di famiglia con la sorella maggiore Venus, 16esima testa di serie, a segno nel 2000 e nel 2001 qui, fra l'altro subito opposta alla russa Svetlana Kuznetsova, numero 101 Wta, regina US Open nel 2004. - (SEGUE). mc/com
News in collaborazione con 0

I commenti sono chiusi.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.