NEW HAVEN, EUROPA DELL’EST

Denis Istomin guida un plotone di giocatori dell'est europeo che invade i quarti di finale a New Haven. Solo lo stakanovista Baghdatis e De Bakker fanno eccezione
giovedì, 26 Agosto 2010

New Haven (USA) 26 Agosto 2010 – Preludio allo Us Open, New Haven, Connecticut. Eppure dei tennisti americani non c’è traccia. L’ultimo a salutare è James Blake, che nel secondo turno ha lasciato strada a Dolgopolov, il primo nome dell’est europeo che incontreremo in questa breve corsa. L’ucraino non è neanche uno dei principali protagonisti, visto che, come racconteremo, ha lasciato strada a Viktor Troicki negli ottavi di finale. Eppure ben cinque dei giocatori nei quarti di finale vengono da cinque diverse nazioni dell’est europeo (Russia, Uzbekistan, Kazakhstan, Serbia, Repubblica Ceca), con la possibilità che ad essi si aggiunga Stakhovsky (Ucraina), il cui match contro Robredo è stato sospeso sul 6-6 nel primo set.

Denis si rimette in piedi. Una settimana or sono Denis Istomin era costretto al ritiro a Cincinnati per una storta rimediata nel suo incontro con Roger Federer. Fortunatamente il malanno è stato passeggero, e l’uzbeco si è potuto presentare ai nastri di partenza in Connecticut. E la sua partecipazione non è stata puramente simbolica. Grazie alla vittoria per 6-2 2-6 6-3 contro Lukas Lacko, che aveva precedentemente estromesso il numero due Bellucci, Istomin raggiunge i quarti di finale, dove incontrerà Teimuraz Gabashvili. Reduce dalle qualificazioni il russo ha sconfitto al fotofinish il numero cinque Golubev per 6-3 3-6 7-6(7) mostrando una sorprendente tenuta psicologica nei punti importanti.

Marcos vuole il titolo. Marcos Baghdatis sembra avere tutte le intenzioni di onorare il suo ruolo di testa di serie numero uno del torneo. Nonostante le fatiche di Cincinnati, il cipriota non sembra desiderare di riposarsi prima dello US Open. Tant’è che, dopo aver perso il primo set per 6-1 contro Juan Ignacio Chela, Marcos non ha lasciato la partita, ma si è reso protagonista di una rimonta chiudendo gli ultimi due set per 6-3 e 6-2. L’avversario di Baghdatis sarà il vincitore tra Robredo e Stakhovsky, che stanotte completeranno il loro ottavo di finale.

Radek continua, Alexandr no. Radek Stepanek appare seriamente intenzionato a ritornare su livelli di gioco accettabili. Dopo la sconfitta con Gabashvili nelle qualificazioni, il ceco ha sfruttato al meglio il ritiro di Fish che lo ha ammesso nel tabellone. Dopo Cuevas e Gonzalez, Radek ha ieri superato anche Victor Hanescu, sconfitto per 7-6(4) 6-7(4) 6-4. Nei quarti di finale se la vedrà con Viktor Troicki che ha eliminato un po’ a sorpresa Alexandr Dolgopolov con il punteggio di 6-7(4) 7-6(1) 6-2. Curiosamente, se entrambi vincessero i loro quarti di finale, la semifinale della parte bassa del tabellone potrebbe essere una riedizione dell’ultimo turno di qualificazione tra Stepanek e Gabashvili. Un’eventualità che a volte si presenta al primo turno, ma che sorprende veramente a livello di semifinale.

De Bakker e Korolev. L’ultimo dei quarti di finale che presentiamo vedrà opposti Thiemo De Bakker ed Evgeny Korolev. L’olandese ha superato per 6-7(2) 6-1 7-5 Florian Mayer, mentre il russo naturalizzato kazako ha rifilato un 7-6(5) 6-4 all’ennesimo tennista dell’est, Ilya Marchenko.


Nessun Commento per “NEW HAVEN, EUROPA DELL'EST”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • IL GIORNO DI STAKHOVSKY A New Haven l'ucraino vince cinque set in un solo giorno eliminando Robredo e Baghdatis. In semifinale lo raggiungono De Bakker, Troicki e Istomin
  • SEPPI E STARACE SUBITO FUORI Perdono in due set gli unici due azzurri presenti nel tabellone di New Haven. Tornano al successo Blake e Stepanek
  • LA PRIMA DI ISTOMIN L'uzbeko raggiunge la prima finale ATP della carriera superando Troicki in tre set. Ultimo ostacolo Sergiy Stakhovsky, che ha eliminato De Bakker
  • GONZALEZ ANCORA NON C’E’ Radek Stepanek elimina nettamente Fernando Gonzalez ancora lontano da una condizione accettabile. Baghdatis riprende la sua corsa, Lacko elimina Bellucci, Malisse si ritira
  • IN PORTOGALLO SARÀ LORENZI CONTRO FOGNINI TENNIS - Debutto vincente del senese presso Oeiras. In tre set elimina il qualificato Niels Desein, ora il derby con il collega ligure. A Monaco di Baviera la riscossa di Stepanek che […]
  • ATP CHENGDU: EDMUND PASSEGGIA SUI RESTI DI TOMIC, FUORI CORIC E TROICKI Ennesima prova negativa dell'australiano che rimedia una lezione da Edmund, bene i veterani Baghdatis e Istomin. Continua a stupire Basilashvili

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.