THIEM: “DEVO DIMENTICARE LA SCONFITTA AD AMBURGO”

Il tennista austriaco vuole rifarsi davanti al pubblico amico dopo la sconfitta subita la settimana scorsa ad Amburgo

Tennis. Dopo l’eliminazione al primo turno di Wimbledon, Dominic Thiem non è riuscito a riscattarsi ad Amburgo cedendo al redivivo russo Rublev. Il tennista austriaco ha fatto il punto della situazione a metà stagione.

“Devo dimenticare la sconfitta subita ad Amburgo. Lamentarsi di quello che è già successo non serve a niente, bisogna semplicemente guardare al presenti e al futuro. Con la testa sono già a Kitzbuhel, dove sono il grande favorito. Ci saranno comunque tanti giocatori in grado di mettermi in difficoltà, quindi dovrò restare concentrato in ogni partita” – ha ammesso Thiem alla vigilia dell’esordio davanti al pubblico amico.

Il finalista del Roland Garros ha aggiunto: “È successa una cosa simile a Montecarlo, quando sono stato eliminato alla prima settimana sul rosso per poi vincere a Barcellona. Devo ripetere questo, il che significherebbe diventare campione a Kitzbuhel, un torneo a me caro perché ho la possibilità di giocare davanti ai miei tifosi. 

Pochi top players giocano questa settimana perché la tournée nordamericana sul cemento è dietro l’angolo, ma sono un giocatore che si adatta facilmente ai cambi di superficie e Kitzbuhel è un torneo che amo giocare. Il doppio tra mio fratello Moritz e Nicolás Massú è una grande notizia per loro ma anche per il tennis in generale.

È speciale che Nicolás torno nel circuito dopo anni di pausa dala competizione. Li seguirò da vicino e spero per loro che abbiano un buon tabellone per cercare di vincere il titolo.”


Nessun Commento per “THIEM: "DEVO DIMENTICARE LA SCONFITTA AD AMBURGO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.