THIEM: “NADAL È UNO DEI PIÙ GRANDI DI SEMPRE”

Nonostante il grande coraggio dimostrato, Thiem deve rimandare ancora una volta l’appuntamento con la vittoria al Roland Garros
martedì, 4 Giugno 2019

Tennis. Per il secondo anno consecutivo, Dominic Thiem è stato obbligato ad alzare bandiera bianca in finale al Roland Garros. Troppo forte Rafael Nadal, ma il giocatore austriaco ha comunque dimostrato di poter vincere questo torneo in futuro.

“Ha giocato in modo incredibile oggi perché, specialmente nei primi due set, io ho giocato un ottimo tennis. La sua performance è semplicemente incredibile, davvero. Se ha un così grande successo c’è un perché. Ha vinto 18 titoli dello Slam, soltanto due meno di Roger. È uno dei giocatori più grandi di tutti i tempi. Posso solo congratularmi con lui per la prestazione eccezionale di oggi” – ha riconosciuto Thiem in conferenza stampa.

Sulla collaborazione con Nicolas Massu: “Il lavoro con lui sta andando bene. Finora ho vissuto certamente il mio anno migliore. Ho vinto Indian Wells, Barcellona, ho disputato un’altra finale qui. Non ho vinto il torneo ma due finali di fila sono una cosa bella. Penso di aver sviluppato il mio gioco. In finale quest’anno sono andato più vicino nello score rispetto all’anno scorso, soprattutto nei primi due set. Sono sulla buona strada.

Oggi ho fallito ma il mio obiettivo e il mio sogno sono sempre di vincere questo torneo o un altro Slam. Farò ancora del mio meglio. Ce l’ho messa tutta in queste due settimane, è tutto ciò che potevo fare. Ma voglio ringraziare il mio team; loro mi hanno supportato moltissimo in queste due settimane. Ora continuerò a lavorare con loro e a prepararmi per la stagione sull’erba.”


Nessun Commento per “THIEM: "NADAL È UNO DEI PIÙ GRANDI DI SEMPRE"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.