THIEM: “VOGLIO DECIDERE IO CHI AIUTARE”

Il tennista austriaco ha ribadito la sua intenzione di aiutare soltanto quei giocatori ritenuti meritevoli. Anche Berrettini contrario alla proposta
mercoledì, 27 Maggio 2020

Tennis. Hanno fatto molto discutere le dichiarazioni di Dominic Thiem, che si era espresso sfavorevolmente in merito alla proposta di aiuto economico verso i giocatori di seconda fascia. Il tennista austriaco non ha mitigato la sua posizione nemmeno in una recente intervista a ‘Der Standard’.

Non devo chiarire nulla, confermo tutto ciò che ho detto. Il problema è che è stato diffuso solo il titolo, abbreviando tutto.

Ho detto dall’inizio che ci sono molti giocatori che meritano il supporto, ma io stesso ho frequentato il circuito Futures per due anni ed è anche vero che molti riescono a vivere bene.

Voglio decidere io chi aiutare, ho sostenuto economicamente alcuni tennisti molto prima della pandemia, ma non faccio nomi: una donazione è qualcosa di privato, che viene dal cuore.

Non devi renderlo pubblico. Verso già dei soldi a varie organizzazioni che si prendono cura delle persone e degli animali“ – ha dichiarato il tre volte finalista Slam.

Ci sono molte cose che non vanno bene. È chiaro che i migliori sono ben pagati, come in altri sport. Ma c’è da dire che i giocatori tra i cento e i trecento del mondo sono molto forti ed è estremamente difficile vincere un torneo Challenger.

Poi non è ammissibile che in caso di vittoria tu perda anche dei soldi perchè devi pagare l’allenatore che hai assunto. Ci sono molte cose sbagliate, ma queste discrepanze non dovrebbero essere corrette da me, ma dagli organismi ufficiali del tennis“ – ha aggiunto.


Nessun Commento per “THIEM: "VOGLIO DECIDERE IO CHI AIUTARE"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.