TORNEI ATP, FUORI I DUE ITALIANI

Lorenzi out a Basilea, Fognini saluta Vienna. Italiani già ai saluti, mentre Del Potro e Murray volano nel mercoledì della racchetta maschile
mercoledì, 26 Ottobre 2016

TENNIS – È un mercoledì pieno di negatività per la spedizione azzurra in Austria e Svizzera. I rappresentanti italiani impegnati in giornata escono di scena, anche se con due prove decisamente differenti. Paolo Lorenzi lotta come può contro Kei Nishikori, mentre Fabio Fognini si fa sorprendere anche troppo facilmente da Albert Ramos. Basilea e Vienna, dunque, si rivelano avverse ai colori azzurri.

Nella città elvetica, orfana del suo sovrano Roger Federer, è proprio Lorenzi a farsi onore come può contro il giapponese. Nishikori deve faticare non poco, prima di prendere il largo nel secondo set. Il primo parziale si risolve solo al tie-break, con il tennista nipponico che la spunta 7-3: è il punto da cui parte la sua passerella, conclusa con il 6-2 del secondo. Rimane la bella prova dell’italiano, che è in eccellente compagnia nella lista degli eliminati odierni. Esce di scena Richard Gasquet, infortunato e costretto al ritiro sul 2-6 1-2 contro Pella. Fuori anche Fernando Verdasco, ko, 7-5 6-3 contro Carreno-Busta, mentre procede il torneo di Juan Martin Del Potro: il colosso di Tandil rifila un 6-3 6-4 a Robin Haase. Completa il programma il doppio 6-3 di Sock a Mannarino, al quale fa seguito la vittoria in due set di Mischa Zverev su Fritz. Adesso in campo Delbonis-Berankis.

La capitale austriaca, invece, lascia ben poco spazio a Fabio Fognini, che ha parecchio su cui riflettere dopo il pomeriggio di oggi. Albert Ramos gli infligge un doppio 6-2 nell’unico match di giornata concluso in due set, a dimostrazione di quanto il resto del gruppo si sia impegnato nella tabella di marcia odierna. Serve il terzo parziale anche ad Andy Murray, che perde il tie-break del secondo set con Klizan ed è costretto a prolungare la sfida fino al 6-0 del terzo. Due tie-break inframmezzati da un parziale perso caratterizzano anche le vittorie di Isner e Karlovic, rispettivamente contro Lopez e Dzumhur. Chiude la vittoria di Philipp Kohlschreiber, in rimonta e con un tie-break al terzo contro il francese Robert. L’ultimo incontro in programma è tra Khachanov e Basilashvili.

Domani si torna in campo per il giro di boa della settimana. Da seguire con attenzione Goffin-Del Potro a Basilea, ma i riflettori saranno puntati anche sui match di Cilic e Wawrinka. Vienna, invece, attende Tsonga, Thiem e Ferrer, oltre al ritorno in campo di Murray a 24 ore dal successo di oggi pomeriggio.


Nessun Commento per “TORNEI ATP, FUORI I DUE ITALIANI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.