TORNEI ATP, FUORI THIEM E TOMIC

Chengdu e Shenzhen mietono due vittime eccellenti: Thiem e Tomic salutano la Cina dopo le due sconfitte nei quarti di finale. Il resoconto del venerdì
venerdì, 30 Settembre 2016

TENNIS – L’inizio del weekend coincide con lo svolgimento dei quarti di finale, che regala anche risultati inattesi in vista del penultimo atto della settimana. In Cina c’è fermento per le fasi conclusive di Chengdu e Shenzhen, ma entrambe le manifestazioni devono fare i conti con un’eliminazione che può pesare nell’economia della lotta al titolo. Due dei giocatori più talentuosi della racchetta maschile in campo in questi sette giorni, ormai non più promesse, escono di scena contro i pronostici della vigilia.

A Chengdu, la delusione è tutta per Dominic Thiem. L’austriaco, che avrebbe potuto dire la sua in un contesto abbastanza favorevole verso la finale, esce invece sconfitto dal quarto di finale contro Ramos: lo spagnolo, in realtà, fa anche poca fatica pur partendo da una posizione sulla carta svantaggiosa. Il 6-1 6-4 finale conferma la giornata no del suo avversario, lasciando all’iberico la semifinale contro Dimitrov. Il bulgaro, dal canto suo, deve faticare contro un ostico Schwartzman, che lo porta fino al terzo set. L’argentino vince 6-4 il primo set, poi perde il secondo con lo stesso punteggio, infine cede quello decisivo per 6-3. Dall’altra parte del tabellone, si affronteranno Troicki ed un sorprendente Khachanov: il serbo regola Kevin Anderson con un buon 6-3 7-6[4], mentre il russo piazza il colpo contro Feliciano Lopez, vincendo 6-3 6-4.

Shenzhen, invece, è amara per Bernard Tomic. L’australiano era la speranza settimanale dopo l’eliminazione di Kyrgios nell’altro torneo, ma Bellucci ha più di qualcosa in contrario. Il brasiliano, reduce dal successo sul nostro Thomas Fabbiano, infligge un doppio, quanto pesante 6-2 al suo rivale, blindando così una semifinale mai realmente in discussione. Nel penultimo atto incontrerà il numero uno del main draw, Tomas Berdych, che ha bisogno del terzo set per imporsi su Vesely: 7-6[1] 3-6 6-2 nel derby tra i rappresentanti della Repubblica Ceca in Davis. A giocarsi un posto per la finale, inoltre, ci saranno altri due tennisti da tenere d’occhio. Janko Tipsarevic fa sul serio e batte Malek Jaziri 7-6[6] 6-2, Richard Gasquet si impone su Mischa Zverev con un doppio tie-break: 7-4 e 7-2 i due risultati ai vantaggi.

Domani si torna in campo, ovviamente, per le quattro semifinali della doppia tappa cinese. A Chengdu si parte alle 8 di mattina, ore italiane, con Khachanov-Troicki, a cui farà seguito Ramos-Dimitrov. Shenzhen, invece, aprirà i battenti alle 11 con Gasquet-Tipsarevic. A seguire, l’ultima semifinale di giornata tra Berdych e Bellucci.


Nessun Commento per “TORNEI ATP, FUORI THIEM E TOMIC”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.