TORNEI ATP, I QUATTRO FINALISTI

Shenzhen e Chengdu eleggono i quattro finalisti: sarà Berdych-Gasquet, ma anche Khachanov-Ramos. E occhio a Fognini in finale di doppio

TENNIS – Il doppio appuntamento cinese non vede più italiani nel singolare? Nessun problema, perchè il sabato è sia il giorno dei quattro finalisti, sia la vigilia della finale di doppio. A Chengdu arrivano due sorprese in semifinale, a Shenzhen i pronostici trovano un adeguato riscontro e si preparano ad esprimere le proprie preferenze anche per quel che riguarda l’ultimo tocco di azzurro della settimana: Fabio Fognini si giocherà il titolo al fianco di Lindstedt, con la domenica asiatica che assume connotati interessanti anche per i giocatori di casa nostra.

Il palcoscenico principale, però, andrà a due outsider e altrettanti pilastri della racchetta maschile. Chengdu è il torneo delle gerarchie ribaltate, tanto da estromettere dalla finale due tennisti come Troicki e Dimitrov. Il serbo cade in due set al cospetto di un Khachanov in stato di grazia: 6-3 7-5 per arrivare all’ultimo atto di una settimana che mai avrebbe ipotizzato un weekend del genere. Per il bulgaro, invece, ogni ko rischia di scatenare un’ipocondria da risultati. Albert Ramos passa in tre set, vincendo 8-6 e 7-3 i tie-break di primo e terzo parziale e perdendo 6-1 il secondo. I due favoriti per l’ultimo incontro della kermesse orientale, dunque, salutano la scena ad un passo dal giocarsi il trofeo.

Shenzhen, invece, rispetta in pieno le aspettative del giorno prima: ai due finalisti bastano complessivamente tre set e mezzo per archiviare le due pratiche del sabato. Richard Gasquet si aggiudica il compito più facile di giornata, battendo Janko Tipsarevic 6-2 4-1: il serbo dà forfait a match ampiamente compromesso e il francese può beneficiare di un piccolo vantaggio in termini di risorse rispetto al suo prossimo ed ultimo avversario. Avversario che risponde al nome di Tomas Berdych, che nella sua semifinale stronca le ambizioni di un generoso Bellucci, già carnefice del nostro Thomas Fabbiano nei turni precedenti. Nulla può il brasiliano al cospetto del ceco, che si impone 6-2 7-5 concedendosi anche una passerella più soft negli ultimi tratti dell’incontro.

Domani si torna in campo per le due finali. La finale inattesa tra Khachanov e Ramos andrà in scena non prima delle 10:30 ore italiane, mentre quella tra Berdych e Gasquet comincerà un’ora più tardi. Il pubblico italiano può comunque anticipare la domenica di tennis: Fognini e Lindstedt affrontano Marach e Martin a partire dalle 9 ore italiane.


Nessun Commento per “TORNEI ATP, I QUATTRO FINALISTI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.