TORNEI ATP, LE TRE FINALI

I verdetti che emergono dalle semifinali dei tre tornei maschili. Estoril, Istanbul e Monaco di Baviera pronte ad eleggere i propri vincitori

TENNIS – Il sabato del circuito maschile porta con sé le sei semifinali in programma. I tre tornei di Estoril, Istanbul e Monaco di Baviera conoscono finalmente i sopravvissuti che si giocheranno i rispettivi titoli su terra battuta. Qualche sorpresa, ma anche tante conferme contribuiscono a plasmare il quadro dell’ultimo atto sul triplo fronte europeo.

Si parte dalla Turchia, dove andrà in scena la finale più attesa dal punto di vista del tasso tecnico. Milos Raonic si impone in due set su Troicki, provato dopo le fatiche della settimana sul Bosforo ed incapace di opporre un’adeguata resistenza al più quotato avversario: il canadese si impone 6-2 6-3 e stacca il biglietto per il palcoscenico più prestigioso, sul quale se la vedrà con Marin Cilic. Per il croato è un match simile, ma con qualche difficoltà in più nel secondo set: Schwartzman cede 6-1 il primo set, poi l’ex campione degli US Open è costretto a chiuderla al tie-break con il punteggio di 9-7.

Risultati inattesi, invece, in Portogallo, dove la tabella di marcia si apre con il derby spagnolo tra Pablo Carreno-Busta e David Ferrer. La maggiore esperienza di quest’ultimo lascia intendere un pronostico sbilanciato verso il suo piatto della bilancia, ma è il tennista di Gijon a spuntarla anche con un risultato agevole: doppio 6-3 e il 26enne asturiano vola in finale contro Gilles Muller. Il lussemburghese sfrutta le risorse in calo di Kevin Anderson, apparso stremato dopo le fatiche con Gasquet ed incapace di esprimere al meglio il suo valore tecnico. Finisce 7-5 6-4.

Chiude il cerchio la Baviera, con Alexander Zverev assoluto protagonista e favorito nell’ultimo atto davanti al pubblico di casa. Il tedesco rifila un doppio 7-5 a Roberto Bautista-Agut, che dunque cede il passo al beniamino degli spalti di Monaco. Dall’altra parte troverà Guido Pella: l’argentino raccoglie i frutti della sua cavalcata nel match contro il coreano Chung, sconfitto al terzo set con il risultato di 4-6 7-5 6-4.

Domani vanno in scena le tre finali. Si parte proprio da Monaco con Zverev-Pella alle 13:30, poi è la volta di Istanbul con Cilic-Raonic alle 16:00, infine Carreno-Busta contro Muller per il titolo di Estoril. Tutti orari italiani.


Nessun Commento per “TORNEI ATP, LE TRE FINALI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • ATP, TRA MADRID E I TRE TITOLI Il circuito ATP a cavallo tra due settimane: Fognini parte bene in Spagna. Cilic vince ad Istanbul, Carreno-Busta si prende Estoril, Monaco è di Zverev
  • ZVEREV E RAONIC OK, FUORI GASQUET In campo per il tris maschile Estoril-Istanbul-Monaco: Sasha Zverev e Milos Raonic proseguono le rispettive corse, si interrompe quella di Gasquet
  • ISTANBUL, RAONIC SOFFRE MA VINCE Bedene mette alle strette il canadese, che però continua la sua marcia ad Istanbul. Gasquet ok in Portogallo, Zverev comodo a Monaco di Baviera
  • LORENZI KO, PELLA BATTE FOGNINI Due sconfitte su due per gli italiani del giovedì. Lorenzi KO a sorpresa contro Djere, Fognini cede il passo a Pella. Il resoconto di giornata
  • AVANZA FEDERER, FUORI BOLELLI Tornei ATP della settimana, il bolognese saluta Monaco dopo la sconfitta in tre set contro Goffin. Il numero uno di Istanbul, invece, senza affanni su Jarkko Nieminen. Gasquet vince il […]
  • TORNEI ATP, IL TRIPLO FRONTE DELLA SETTIMANA Estoril, Istanbul e Monaco: gli uomini della racchetta si dividono sul triplo appuntamento della settimana, aspettando i grandi eventi

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.