TORNEI ATP, SEPPI AVANTI A FATICA

L'altoatesino lotta per tre set contro un ostico Ward, perdendo anche un tie-break nel secondo set: quarti di finale conquistati. Attesa per Lorenzi sulla terra di Quito, match con Falla in programma non prima delle 21

TENNIS – Almeno un giocatore azzurro vedrà il weekend dei tornei ATP. Questo è il verdetto parziale dal giovedì del circuito maschile, che fa già registrare la vittoria di Andreas Seppi nel lungo programma tra Europa e Sudamerica. C’è attesa per l’altro italiano impegnato in giornata, Paolo Lorenzi, che in serata sarà di scena a Quito per gli ottavi di finale.

L’altoatesino, intanto, conquista il pass per i quarti di Zagabria. Una vittoria sofferta sul cemento croato, quella di Seppi, nonostante un avversario ampiamente alla portata. James Ward mette in mostra una condizione psicofisica invidiabile e costringe Andreas ad una battaglia di tre set, condita da un tie-break vinto proprio dal britannico. Il risultato finale dice 75 67[4] 63: ciò che conta è l’accesso al turno successivo e l’ingresso tra i primi otto del torneo. Negli altri incontri di giornata, spiccano i netti successi di Troicki e Garcia-Lopez, che si impongono in due agevoli set su Soeda e Dzumhur. Il lituano Berankis, prossimo avversario di Seppi, deve invece arrivare al terzo per sbarazzarsi di Muller. A chiudere la tabella di marcia la sfida tra Granollers-Pujol e Dodig, in corso di svolgimento, e quella tra Sijsling e Mannarino.

A Quito le speranze azzurre, come detto, sono riposte in Lorenzi. L’incontro con il colombiano Falla sarà il terzo del giovedì e non comincerà prima delle 21: l’italiano, quindi, potrà osservare gli avversari impegnati a partire dal pomeriggio. Già in campo Feliciano Lopez, che affronta l’altro colombiano Gonzalez, mentre Jarry se la vedrà con il carnefice di Vanni, Lajovic, non prima delle 19:30. Ultimo match è quello tra Verdasco e Melzer.

Nessun italiano sul cemento di Montpellier, dove sono i padroni di casa a finire sotto i riflettori. In realtà, il primo esito è più un’ombra: Paul-Henri Mathieu saluta la manifestazione dopo la sconfitta in tre set contro Philipp Kohlschreiber. La vecchia gloria Jarkko Nieminen, invece, cade sotto i colpi di Steve Darcis, che ha la meglio in due set: il belga passa il turno con un brillante tie-break. Sela-Istomin per i titoli di coda della giornata, ma la portata principale è il derby tra il numero uno del seeding Monfils e il suo connazionale De Schepper: start a partire dalle 19.


Nessun Commento per “TORNEI ATP, SEPPI AVANTI A FATICA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • TORNEI ATP, SEPPI OK COL BRIVIDO Il lituano Berankis trascina l'altoatesino al tie-break del terzo set, prima di cedere all'azzurro il pass per le semifinali di Zagabria. Lorenzi sfida Verdasco nei quarti di Quito, […]
  • TORNEI ATP, SEPPI OK A ZAGABRIA L'altoatesino impiega tre set per sbarazzarsi di un coriaceo Haase sul cemento croato. Verdetto agrodolce da Quito: saluta il torneo ecuadoregno Vanni, sconfitto nel pomeriggio, mentre […]
  • ZAGABRIA, SEPPI IN FINALE L'altoatesino batte Granollers-Pujol e si qualifica per l'atto conclusivo del torneo croato, dove troverà Garcia-Lopez. Gasquet si gioca il titolo di Montpellier: la finale è contro Janowicz
  • TORNEI ATP, BENE GASQUET IN CASA Il francese avanza nella manifestazione di Montpellier, suo il derby contro Pouille. Male l'ecuadoregno Lapentti nella sua Quito, mentre Zagabria spera in Dodig. Nessun italiano in campo […]
  • ATP: FRANCESI OK, FUORI YOUZHNY Il torneo di Montpellier sorride ai beniamini di casa: passano Monfils, Olivetti e Gicquel, in attesa di Richard Gasquet. Il russo scivola a Zagabria dopo un crollo nel terzo set
  • ATP SOFIA E QUITO: ELIMINATI SEPPI, LORENZI E TRAVAGLIA I tre azzurri sono stati battuto rispettivamente da Gilles Muller, Roberto Carballes Baena e Nicolas Jarry

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.