TORNEI WTA, FUORI LE TRE AZZURRE

Nemmeno un'italiana al turno successivo delle manifestazioni asiatiche. Sarita si fa superare dalla Erakovic a Tokyo, male la Schiavone a Seoul e la Knapp a Guangzhou
martedì, 16 Settembre 2014

TENNIS – Non comincia nel migliore dei modi la settimana delle azzurre. I tre tornei asiatici presentano ai nastri di partenza Sara Errani, Karin Knapp e Francesca Schiavone, ma nessuna può dirsi soddisfatta dell’esordio. Nemmeno una qualificata italiana su tre concorrenti: il cammino verso il weekend si complica per i nostri colori.

Le maggiori speranze erano riposte in Sarita, all’esordio nell’appuntamento più atteso della settimana. Tante grandi firme sul cemento di Tokyo, ma la bolognese non risponde presente ed abbandona l’evento al primo turno. Eliminazione cocente per mano della Erakovic, che si impone con il punteggio di 64 61 ed infligge una pesante lezione all’azzurra. La neozelandese accede al secondo turno così come le big del torneo: avanzano Victoria Azarenka, Dominika Cibulkova e Carla Suarez-Navarro. Fuori a sorpresa Sabine Lisicki e Daniela Hantuchova.

Negativa anche la breve avventura di Francesca Schiavone sul cemento di Seoul. La Leonessa cede in tre set al cospetto di Magdalena Rybarikova, che si conferma più solida ed efficace nei momenti decisivi dell’incontro. L’esordio coreano della milanese si conclude dopo oltre due ore di battaglia, conclusa con il punteggio di 64 36 62 in favore della giocatrice slovacca. Negli altri match di giornata spicca il successo di Agnieszka Radwanska, principale forza del tabellone, e Karolina Pliskova, numero 2 del seeding. Bene anche Maria Kirilenko e Kaia Kanepi, destinate a recitare un ruolo di primo piano nella capitale asiatica.

Stessa sorte della Schiavone per Karin Knapp, eliminata al primo turno del torneo di Guangzhou. L’altoatesina si sveglia tardi e cede troppo presto contro la portoricana Monica Puig, capace di imporsi al terzo set dopo un passaggio a vuoto in quello precedente. Il risultato finale premia la caraibica, che accede alla fase successiva dopo il 61 46 62 maturato in un’ora e cinquantaquattro minuti di gioco. Doppia eliminazione eccellente nel torneo cinese: abbandona la competizione la testa di serie numero 1 Samantha Stosur, mentre Bojana Jovanovski paga le fatiche di Tashkent al pari della Knapp ed esce di scena all’esordio. La pioggia ferma il match della Stephens.

Stanotte si torna in campo per una nuova giornata sui campi asiatici. Tokyo monopolizza l’attenzione con un gran numero di big impegnate nella tabella di marcia, mentre la Radwanska le segue dal cemento di Seoul. In Cina tocca alla Cornet, che con l’eliminazione della Stosur diventa la favorita in base alla gerarchia del ranking.

I risultati di giornata

Intenational Women’s Open, Guangzhou (CHN)

L.Zhang b. Diyas 64 61
Xu b. Mayr-Achleitner 62 63
Hsieh b. Van Uytvanck 76[2] 26 64
Martic b. Cirstea 76[3] 61
K.Zhang b. Cepelova 61 64
Wang b. Stosur 26 62 62
Puig b. Knapp 61 46 62
Niculescu b. Jovanovski 62 62
Stephens-Soler Espinosa 36 21 (interrotta per pioggia)

Hansol Korea Open, Seoul (KOR)

Koukalova b. Bertens 60 46 64
Kanepi b. Kulichkova 62 64
Kirilenko b. Vekic 36 62 64
Kovinic b. Schmiedlova 67[7] 64 76[3]
Gibbs b. Watson 75 62
Radwanska b. Hercog 63 63
Wickmayer b. Minella 26 64 64
Kr.Pliskova b. Voegele 63 76[4]
Ka.Pliskova b. Glushko 61 62
Rybarikova b. Schiavone 64 36 62

Toray Pan Pacific Open, Tokyo (JPN)

Vandeweghe b. Kudryavtseva 62 75
Cibulkova b. Flipkens 61 63
Gajdosova b. Hantuchova 62 57 75
Gavrilova b. Davis 46 64 64
Suarez-Navarro b. Nara 61 26 62
DellAcqua b. Lisicki 67[5] 75 62
Azarenka b. Date-Krumm 36 60 62
Erakovic b. Errani 64 61


Nessun Commento per “TORNEI WTA, FUORI LE TRE AZZURRE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.