TORNEO CANCELLATO? WIMBLEDON INCASSA LO STESSO OLTRE 100 MILIONI

Lo Slam londinese è l’unico ad avere una clausola nel contratto assicurativo contro l’annullamento per pandemie virali

TENNIS – La notizia della cancellazione dell’edizione 2020 del torneo di Wimbledon a causa dell’emergenza Coronavirus ha provocato naturalmente tanta tristezza tra i milioni di fans sparsi in ogni angolo del mondo. Anche gli organizzatori stessi, pensando al fatto che dal 1946 in poi non c’era mai stata una interruzione (non si era giocato durante le due Guerre Mondiali), non hanno potuto fare altro che esprimere la propria delusione. Loro però possono per lo meno consolarsi sapendo che nelle casse dell’All England Club entreranno oltre 100 milioni di euro.

Si tratta della importante cifra che lo Slam londinese incasserà grazie ad una polizza assicurativa sottoscritta non più tardi di qualche anno fa, rivelatasi quindi in questo momento così particolare più che azzeccata. Wimbledon è l’unico dei quattro “Major” ad avere una simile clausola nel contratto assicurativo contro la cancellazione, e tale decisione di rendere effettiva la copertura assicurativa anche riguardo alle epidemie risale addirittura al 2003, quando a spaventare tutto il pianete fu la Sars. Da allora gli organizzatori hanno sempre continuato a sottoscrivere questa clausola anno dopo anno, e lo stesso direttore dell’All England Lawn Tennis Club Richard Lewis non ha potuto fare altro che prenderne atto. “Siamo fortunati – ha affermato Lewis – ad avere un’assicurazione che ci aiuterà a risolvere tutti i problemi”, soprattutto perché grazie a questa clausola assicurativa i bilanci del club non subiranno scossoni, a differenza di quanto invece potrebbe accadere al Roland Garros e agli Us Open nel caso in cui i due tornei non si dovessero disputare. Gli organizzatori francesi hanno “ricollocato” l’edizione 2020 a settembre, proprio una settimana dopo la fine dello Slam newyorchese (per lo meno in base al calendario), ma di nubi all’orizzonte ce ne sono ancora molte e c’è già chi avrebbe confermato il rischio di poter vedere cancellata l’intera stagione.

(Nella foto i campi di Wimbledon – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “TORNEO CANCELLATO? WIMBLEDON INCASSA LO STESSO OLTRE 100 MILIONI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.