TORONTO: SCHIAVONE AVANZA, FUORI LA KERBER

TENNIS - Francesca Schiavone sconfigge 2-6 6-3 6-3 Chanelle Scheepers. Accedono al secondo round pure Jelena Jankovic, Maria Kirilenko e Ana Ivanovic. Fuori Angelique Kerber che dopo tre ore cede alla Cibulkova. Rientro amaro per Venus Williams che s’inchina alla Flipkens.

Toronto. Secondi turni allineati nel capoluogo dell’Ontario, nell’estremo Sud-Est del Canada. Dopo i successi di Flavia Pennetta, sulla minore delle sorelle Radwanska, e Roberta Vinci, sulla tedesca Julia Goerges; oggi è stata la volta della campionessa del Roland Garros 2010, la “leonessa d’Italia” Francesca Schiavone. Opposta alla ventinovenne sudafricana Chanelle Scheepers, l’italiana ha impiegato un set per ingranare, dopo di che ha piegato la sua avversaria con un doppio 6-3. Un match partito in salita per Francesca, con la Scheepers che chiude la prima frazione 6-2. La tensione pare continuare a frenare l’azzurra fino al terzo game della seconda manche per poi, una volta ottenuto il break, andarsi a sciogliere a poco a poco. Il 6-3 messo in valigia da Francesca Schiavone viene replicato, questa volta tramite un doppio break, nel set decisivo. Al prossimo “giro” la trentatreenne milanese si scontrerà con la numero uno del mondo, Serena Williams.

Le prime a scendere in campo sul centrale del “Rexall Centre” sono state l’ex numero uno del mondo con all’attivo undici titoli WTA tra cui il Roland Garros, Ana Ivanovic, e la ventisettenne di Taipei Su-Wei Hsieh, due tornei agguantati nel 2012, entrambi in Oriente, a Kuala Lampur e a Canton. Il primo scontro diretto tra le due va alla ventiseienne di Belgrado che si è imposta con il punteggio di 6-1 6-2 in cinquantaquattro minuti; ora dovrà vedersela con Flavia Pennetta. Accede al secondo turno anche la sua connazionale, nonché ex regina del ranking seppure senza Slam, Jelena Jankovic. Al termine di due ore e trentacinque minuti di battaglia, la serba ha avuto ragione sulla georgiana Anna Tatishvili per 7-6 4-6 6-3. Accomunate dall’incapacità di sbocciare nei piani altissimi del Circus sono Maria Kirilenko, che pure quest’anno ha toccato la top ten, e Petra Martic, eterna promessa non ancora sbocciata. Il match tra la russa e la croata ha visto una sola protagonista: la ventiseienne moscovita, uscita vittoriosa per 6-2 6-1. Svetlana Kuznetsova non ha bisogno di presentazioni: il genio ribelle di San Pietroburgo, ventotto anni, capace di picchi paradisiaci culminati con i trionfi agli US Open ed al Roland Garros, quanto di cadute rovinose. Due giorni fa l’ennesimo scivolone all’ultimo turno del torneo di qualificazione contro Lauren Davis; poi la Dea Bendata è intervenuta e la russa è entrata in tabellone come lucky loser. Caso vuole, le viene concessa la rivincita contro la ventenne di Cleveland.  Oggi sembrava tutto sotto controllo per la Kuznetsova che, vinto il primo set 6-3, è andata a servire per il match sul 5-4. E invece da quel momento per mezzora non ne ha più azzeccata una tanto che, persa la seconda frazione si è ritrovata sotto 0-3 nel set decisivo. La Kuznetsova recupera il break di svantaggio ma, l’ennesimo cedimento garantisce la vittoria alla Davis per 3-6 7-5 7-5. Sul campo due cade anche Elena Vesnina, prima attrice quest’anno sia ad Hobart che a Eastbourne, ma che oggi non è riuscita a contenere la ventitreenne mancina  Alize Cornet. Non si ferma invece la compagna di doppio della Vesnina, la venticinquenne moscovita Ekaterina Makarova, che regola 7-5 6-1 l’australiana Anastasia Rodionova; e raggiunge Roberta Vinci.

Era dal primo turno del Roland Garros che Venus Williams non disputava un match ufficiale. Purtroppo è stato un rientro amaro per la ex numero uno del mondo, che dopo aver dominato Kirsten Flipkens nel primo set, scandito da un perentorio 6-0, non è riuscita a contenere il ritorno della belga ed ha finito con l’inchinarsi 6-2 al terzo. Se il derby canadese tra Stephanie Dubois e Sharon Fichman si è risolto a favore di quest’ultima dopo quasi tre ore di battaglia, alla fresca vincitrice del torneo di Washington, la slovacca Magdalena Rybarikova, è stata sufficiente un’ora e venti minuti per imporsi sulla rumena, proveniente dalle qualificazioni, Alexandra Delgheru. Un doppio 6-4 è lo score con cui Carla Suarez Navarro chiude la pratica nei confronti della statunitense Jamie Hampton. Un’incombenza per la spagnola che, per quanto ostica sulla carta si è rivelata piuttosto agevole sul rettangolo di gioco. Decisamente più complicato del previsto è stato invece il primo turno di Samantha Stosur. L’australiana ha perso il primo set contro la qualificata Julia Glushko e, solo dopo aver rispolverato il tennis frizzante che le ha permesso di conquistare Carlsbad, è riuscita ad imporsi 6-2 al terzo. Dopo due anni torna in campo Alisa Kleybanova. Classe 1989, ex numero 20 del mondo, ha perso contro Eugenie Bouchard ma, dal luglio 2011 fino a pochi mesi fa aveva vinto la battaglia più difficile, quella contro il linfoma di Hodgkin.

Nel programma odierno erano inoltre previsti due incontri di secondo turno. Il primo match ha promosso, la slovacca Dominika Cibulkova che, dopo una maratona di tre ore, ha battuto per la quarta volta su altrettanti scontri diretti l’ottava testa di serie del tabellone, la tedesca Angelique Kerber. 6-7 6-2 7-5 lo score a favore della numero 20 del mondo che, dopo aver perso il tie-break per 7 punti a 0, è salita in cattedra e, trascinata la disputa al terzo set, ha ottenuto il break decisivo all’undicesimo game per infine chiudere al primo match point. Il secondo incontro ha invece garantito l’approdo agli ottavi da parte di Agnieszka Radwanska, forte di un 6-2 6-3 sulla belga Yanina Wickmayer.

Da segnalare infine qualche risultato inerente al torneo di doppio. Martina Hingis e Daniela Hantuchova hanno vinto il loro match di esordio contro la coppia formata da Petra Kvitova ed Angelique Kerber. Già qualificate ai quarti le numero uno del mondo di specialità, Sara Errani e Roberta Vinci. Stop al primo turno per Svetlana Kuznetsova e Flavia Pennetta.

Toronto. Singolare femminile. Primo turno:

Samantha Stosur (Aus) [12] def. Julia Glushko (Isr) 5-7 6-2 6-3

Kirsten Flipkens (Bel) [13] def. Venus Williams (Usa) 0-6 6-4 6-2

Jelena Jankovic (Srb) [15] def. Anna Tatishvili (Geo) 7-6 4-6 6-3

Ana Ivanovic (Srb) [16] def. Su-Wei Hsieh (Tpe) 6-1 6-2

Lauren Davis (Usa) def. Svetlana Kuznetsova (Rus) 3-6 7-5 7-5

Maria Kirilenko (Rus) [11] def. Petra Martic (Cro) 6-2 6-1

Ekaterina Makarova (Rus) def. Anastasia Rodionova (Aus) 6-1 7-5

Alize Cornet (Fra) def. Elena Vesnina (Rus) 6-3 6-3

Magdalena Rybarikova (Svk) def. Alexandra Delgheru (Rou) 6-4 6-3

Francesca Schiavone (Ita) def. Chanelle Scheppers (Rsa) 2-6 6-3 6-3

Carla Suarez Navarro (Esp) def. Jamie Hampton (Usa) 6-4 6-4

Sharon Fichman (Can) def. Stephanie Dubois (Can) 5-7 6-2 6-2

Euguenie Bouchard (Can) def. Alisa Kleybanova (Rus) 6-3 6-1

Toronto. Singolare femminile. Secondo turno:

Agnieszka Radwanska (Pol) [3] def. Yanina Wickmayer (Bel) 6-2 6-3

Dominika Cibulkova def. Angelique Kerber (Ger) [8] 6-7 6-2 7-5


Nessun Commento per “TORONTO: SCHIAVONE AVANZA, FUORI LA KERBER”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • AUSTRALIAN OPEN, IL TABELLONE FEMMINILE È stato estratto il main draw femminile della 101esima edizione dello Slam australiano. Serena Williams è stata sorteggiata nella parte di tabellone presidiata da Victoria Azarenka. […]
  • SERENA PESCA RADWANSKA, SHARAPOVA CON AZARENKA TENNIS - A Parigi sono stati sorteggiati i tabelloni della 112esima edizione del Roland Garros: la numero uno del mondo è stata abbinata nella potenziale semifinale alla Radwanska, mentre […]
  • È ANCORA AZARENKA – SHARAPOVA TENNIS – A Wimbledon , per il secondo Slam di fila le due campionesse dell’Est Europa vengono sorteggiate nella stessa metà di tabellone. Serena Williams quindi, viene abbinata ad […]
  • RANKING WTA: LI NA E RADWANSKA SUL PODIO Cambia il podio del ranking Wta. Dietro l’irraggiungibile Serena Williams, salgono la cinese Li Na seguita dalla polacca Radwanska. Scende Sara Errani scivolata dal settimo al decimo posto.
  • WTA: QUALIFICAZIONI WUHAN, AVANTI KNAPP E SCHIAVONE Prossima settimana il via al torneo di Wuhan: Karin e Francesca passano il primo turno di qualificazioni, loro le uniche due italiane non presenti nel tabellone principale. Continuano […]
  • CARLSBAD: STOP PER ROBERTA VINCI, STOSUR ELIMINA AGA RADWANSKA TENNIS - A Carlsbad Roberta Vinci è stata fermata da Ana Ivanovic che si è imposta 6-1 6-7 6-2. Fuori le sorelle Radwanska: ad eliminare Aga è Sam Stosur, a sconfiggere Urszula è Vika […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.