TRE TORNEI, ANTEPOST E PRIME GIOCATE

Il circuito ATP ritorna alla grande con Zagabria, Montpellier e Vina del Mar. Analizziamo i tabelloni e proponiamo le prime giocate di questi tre tornei.

Termina il weekend di Coppa Davis e arrivano verdetti importanti. Quello che ci interessa piú da vicino é la vittoria dell’Italia per 3 a 2 sulla Croazia, che noi avevamo giocato con fiducia. Peccato per Seppi, appoggiato anche lui con fiducia, ma bisogna dire che Marin Cilic ha giocato un match esemplare con un rendimento del servizio altissimo, anche se Andreas aveva giá vinto e rivinto il terzo set, che ha poi sciupato malamente, e da li in poi il match sarebbe potuto girare in suo favore poiché il croato iniziava ad apparire provato per i dodici set giocati in tre giorni. Per quanto riguarda Wawrinka siamo sinceri: abbiamo proposto la giocata prima che iniziasse l’incredibile doppio vinto dai cechi 24 a 22 al quinto, da cui Stanislas è uscito molto provato psicologicamente, soprattutto per aver perso, dopo quella con Djokovic, un’altra battaglia ad oltranza. Non avremmo giocato lo svizzero dopo quel doppio.

Bilancio che rimane piuttosto stabile; sale per la vittoria degli azzurri e riscende per la sconfitta di Seppi e Wawrinka: + 44,45

Ci si avvicina alla Fed Cup e si ferma, stavolta, il circuito femminile. Ci concentriamo sui tre tornei dell’ATP che partiranno da martedí per permettere ai giocatori di rientrare dalla Davis.

Analizziamo i tabelloni di Vina del Mar, Zagabria e Montpellier.

ATP Vina del Mar

Torneo che resta davvero un’incognita fin quando non sará partito. Questo perché ritorna dopo 7 mesi di assenza Rafael Nadal, che è ovviamente lo strafavorito qui in Cile, ma non sappiamo in che condizioni si presenterá, quindi giocarlo vincente con una quota molto bassa come 1.4 é esagerato e sconveniente.

Jeremy Chardy (@ 7.5), che sta facendo bene ed é tra i francesi uno di quelli che statisticamente ha ottenuto piú vittorie sul rosso, non ha pescato un brutto tabellone, potrebbe arrivare in semifinale, dove peró troverebbe Rafa. Nella parte bassa Juan Monaco (@ 4.5) é la testa di serie numero 2, mentre Pablo Andujar (@ 40) la 4.

Come detto la presenza di Nadal “ammazza” un qualsiasi tentativo di Antepost su questo torneo, sul quale preferiamo sorvolare.

ATP Zagreb

Tabellone invece molto interessante quello di Zagabria.

Se Marin Cilic ha recuperato dalle fatiche di Davis é il giusto favorito del torneo essendo il numero 1 del seeding e il giocatore di casa. La sua quota per la vittoria finale paga 3.75 volte la posta. Il suo destino potrebbe ancora una volta incrociarsi con quello di Andreas Seppi che @ 5.5 é il secondo favorito tra le teste di serie. Giocatore molto interessante da tenere sott’occhio é Mikhail Youzhny. Tra i tennisti piú temibili indoor, il russo deve difendere il titolo, ha un buon cammino per la semi ed è quotato a 7.5; primo ostacolo sarebbe Dimitrov nei quarti, che comunque @ 11.5 si puó prendere a stake basso come copertura. Molto probabilmente troverá Cilic col quale è in vantaggio 5 a 3 nei precedenti e al quale puó dare fastidio con le variazioni di cui Mikhail dispone nel suo repertorio.

ATP Montpellier

La nostra scelta iniziale sarebbe stata Tomas Berdych. La quota per la sua vittoria era 2.95. Tralasciando il set concesso per distrazione al giovane Laaksonen, il ceco é sembrato in grande spolvero in Svizzera e i tre punti che hanno permesso alla Repubblica Ceca di avanzare ai quarti li ha portati tutti lui. Tomas difende la vittoria dell’anno scorso ma ha deciso di ritirarsi a causa di un dolore al polso dovuto soprattutto al doppio di sabato, terminato 24 a 22 al quinto set.

Cambiamo quindi la nostra giocata iniziale. Dalla sua parte le quote di Gasquet e Benneteau assumono valore dopo il suo forfait; Tipsarevic, il favorito nella parte bassa, può arrivare a scontrarsi in finale con loro; quota 6 sicuramente da provare.

Giochiamo quindi i seguenti Antepost:

ATP Zagreb

Mikhail Youzhny @ 7.5 [Stake 1];

Grigor Dimitrov @ 11.5 [Stake 1];

ATP Montpellier

Richard Gasquet @ 5.7 [Stake 1.5];

Janko Tipsarevic @ 6 [Stake 1.5];

Julien Benneteau @ 13.5 [Stake 1];

Passati in rassegna i tre tabelloni, proponiamo le nostre giocate per la giornata di martedì:

ATP Zagreb

Ivan Dodig – Benjamin Becker

Esito: 2 @ 2.25

Primo turno dell’ATP di Zagabria, Ivan Dodig affronta Benjamin Becker. Scegliamo di giocare il tedesco innanzitutto perchè Dodig è parso molto stanco fisicamente dopo la tre giorni di Davis e probabilmente anche demoralizzato per aver perso tutti e tre gli incontri disputati in quel di Torino. Non sarà poi facile il salto dalla terra al cemento indoor di Zagabria. Non ci sono solo motivazioni a sfavore del croato, ma anche fattori positivi per Benjamin: il tedesco dall’anno scorso ha deciso di incentrare la sua stagione specialmente nei tornei indoor, ottenendo un bilancio di 22 vittorie e 9 sconfitte e facendo un balzo enorme dalla posizione 305 alla 56 che attualmente occupa. L’unico aspetto positivo che vediamo in Ivan è che giocherà in casa, ma per il resto rimane un giocatore un po’ in crisi di risultati dato che ha vinto solo 2 incontri nel 2013 perdendone 7. E’ doveroso quindi giocare da sfavorito il tedesco che arriva meglio a questo incontro sulla superficie che più predilige.

ATP Montpellier

Prima giornata del torneo francese in cui non vediamo grosse sorprese. Giochiamo quindi una doppia di favoriti puntando molto sul fattore campo.

Jan Hajek affronta Dudi Sela in un incontro in cui fatichiamo a capire perchè le quote siano così disparate. Sono entrambi giocatori sulla 100a posizione, con risultati altalenanti, ma Hajek è un osso duro, non molla mai nulla e quest’anno ha già assaggiato i campi indoor a differenza dell’israeliano. Può sicuramente almeno vincere un set se non l’incontro e giochiamo quindi il 2-0 NO di Sela che offre un’ottima quota (1.7);

Infine, risulta davvero difficile vedere Adrian Ungur prevalere su Julien Benneteau in terra francese e su un terreno che esalta molto le qualità di Julien e in cui il romeno non ha mai ottenuto grossi risultati.

SINGOLA

Dodig – Becker 2 @ 2.25 [Stake 4];

DOPPIA

Hajek – Sela 0-2 NO @ 1.7;

Ungur – Benneteau 2 @ 1.09;

Totale @ 1.85 [Stake 6];

Ricordiamo che scommettere è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Le percentuali di vincita variano a seconda dei singoli bookamers, che devono obbligatoriamente esporre i dati come previsto dal Decreto legge 13 settembre 2012, n. 158.



Nessun Commento per “TRE TORNEI, ANTEPOST E PRIME GIOCATE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.