IL TRIANGOLO NO: VERDASCO VS. KOKKINAKIS, DIFESO DA KYRGIOS

Verdasco litiga col padre di Kokkinakis, difeso sui social da Kyrgios: a cui risponderà lo spagnolo
martedì, 27 Marzo 2018

Tennis. Ha vinto Verdasco nel tie-break del terzo e decisivo set contro Kokkinakis, il finale migliore possibile per quello che era stato molto più di un semplice e banale match. Tutto ha inizio al momento del break a inizio terzo set dell’australiano, doppio fallo dello spagnolo ed applausi del pubblico che lo mandano in bestia.

Peccato che quell’uomo, autore del clack, fosse il padre di Kokkinakis, appostato appena dietro Fernando. “Non ce l’ho con te, ce l’ho con quell’uomo che mi disturba”, secca la risposta dell’aussie: “Ce l’hai con me, quell’uomo è mio padre!”.

Dopo un veloce scambio di opinioni al cambio di campo giunge in soccorso il non richiesto ma sempre pronto intervento dell’amico e connazionale Kyrgios, che non poteva perdere la ghiotta occasione di buttarla in rissa: “Spero Kokkinakis vinca la partita (poi persa 7-6 al terzo, ndr). Verdasco è sempre peperino. Deve essere frustrato per i recenti successi ai suoi danni gdeli australiani…”

La risposta a fine match di Verdasco è quanto mai piccante: “Quando hai il coraggio di mettere un tweet dove insulti un giocatore dovresti essere abbastanza coraggioso da non cancellarlo”. 

L’ultima palla è giocata da Nick, che risponde in tono apparentemente pacato: “Avrei voluto spiegare tutto davanti a Fernando; il motivo per cui ho cancellato il mio tweet precedente è perché non volevo causare attenzione, ma voglio finirla qui. Grazie per avermi bloccato, sono sicuro che è servito molto coraggio”.


Nessun Commento per “IL TRIANGOLO NO: VERDASCO VS. KOKKINAKIS, DIFESO DA KYRGIOS”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.