TURISMO: "DER SPIEGEL", A ROMA I MIGLIORI CAMPING D’EUROPA

martedì, 12 Giugno 2012

ROMA – “Tutte le strade portano a Roma” e’ un detto che pare ancora attualissimo, soprattutto per gli amanti dei viaggi itineranti, tenda o camper che sia. La Capitale figura infatti tra le citta’ europee con le migliori strutture per il turismo da campeggio, lo rivela a sorpresa l’autorevole settimanale tedesco Der Spiegel. Spesso non tenero con l’Italia, come dimostrano le famose copertine al vetriolo, dalla mitica pistola sugli spaghetti a Berlusconi gondoliere fino ai recenti attacchi per il declino del Belpaese, lo speciale firmato da Heidi Siefert va controtendenza ed elogia Roma annoverandola tra le capitali europee meglio attrezzate per le vacanze culturali. “Per evitare i costosissimi alberghi delle grandi metropoli, i camping rappresentano una valida alternativa. Roma vanta un’ampia offerta di strutture d’eccellenza facilmente collegate al centro storico.
Il Camping Village Flaminio – continua Der Spiegel – dista pochissimo dai punti salienti della citta’ come il Colosseo, il Vaticano e Trinita’ dei Monti che sono tranquillamente raggiungibili in bicicletta o coi mezzi pubblici. Solo mezzo chilometro piu’ in la’ c’e’ il Camping Village Roma, nella zona occidentale, dalle tariffe ancor piu’ economiche mentre, a solo nove chilometri dal centro, e’ situato invece l’Happy Camping, tranquillo e a buon mercato. Alloggiando in queste sistemazioni – sottolinea Siefert – si puo’ godere del contrasto tra la verde periferia tranquilla, ideale per passeggiate e partitelle a tennis, e il centro metropolitano trafficato e vissuto”. Nello speciale elenco compare anche un’altra localita’ italiana: Merano, con il Camping Meran a soli due minuti dal centro, famosa per le terme frequentate anche dalla principessa Sissi.
.
fsc/com

News in collaborazione con 0

I commenti sono chiusi.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.