TUTTI A TAVOLA AL FORO

Il tennis mette fame, soprattutto a chi guarda. In giro per il Foro Italico è possibile incontrare grandi forchette e piccole racchette. Dalla porchetta alla cucina tailandese, c'è da mangiare per tutti. Cibi dietetici pochi, ma tanta pizza. Immancabile il connubio smartphone e cibo, il cui risultato a volte è catastrofico.
domenica, 11 maggio 2014
  • 01-intenazionali-bnl-italia-tennis-2014-tutti-a-tavola
  • 02-intenazionali-bnl-italia-tennis-2014-tutti-a-tavola
  • 03-intenazionali-bnl-italia-tennis-2014-tutti-a-tavola
  • 04-intenazionali-bnl-italia-tennis-2014-tutti-a-tavola
  • 05-intenazionali-bnl-italia-tennis-2014-tutti-a-tavola
  • 06-intenazionali-bnl-italia-tennis-2014-tutti-a-tavola
  • 07-intenazionali-bnl-italia-tennis-2014-tutti-a-tavola
  • 08-intenazionali-bnl-italia-tennis-2014-tutti-a-tavola
  • 10-intenazionali-bnl-italia-tennis-2014-tutti-a-tavola
  • 12-intenazionali-bnl-italia-tennis-2014-tutti-a-tavola
  • 13-intenazionali-bnl-italia-tennis-2014-tutti-a-tavola
  • 14-intenazionali-bnl-italia-tennis-2014-tutti-a-tavola
  • 15-intenazionali-bnl-italia-tennis-2014-tutti-a-tavola
  • 16-intenazionali-bnl-italia-tennis-2014-tutti-a-tavola
  • 17-intenazionali-bnl-italia-tennis-2014-tutti-a-tavola
  • 18-intenazionali-bnl-italia-tennis-2014-tutti-a-tavola
  • 19-intenazionali-bnl-italia-tennis-2014-tutti-a-tavola
  • 20-intenazionali-bnl-italia-tennis-2014-tutti-a-tavola
  • 21-intenazionali-bnl-italia-tennis-2014-tutti-a-tavola
  • 22-intenazionali-bnl-italia-tennis-2014-tutti-a-tavola
  • 23-intenazionali-bnl-italia-tennis-2014-tutti-a-tavola
  • 24-intenazionali-bnl-italia-tennis-2014-tutti-a-tavola
  • 25-intenazionali-bnl-italia-tennis-2014-tutti-a-tavola
  • 26-intenazionali-bnl-italia-tennis-2014-tutti-a-tavola
  • 27-intenazionali-bnl-italia-tennis-2014-tutti-a-tavola
  • 28-intenazionali-bnl-italia-tennis-2014-tutti-a-tavola
Be Sociable, Share!

Nessun Commento per “TUTTI A TAVOLA AL FORO”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

  • ARRIVEDERCI ROMA Uno svogliato e fuori forma Roger Federer fa la valigia dagli Internazionali d'Italia. E' stato battuto da un avversario veramente non irresistibile e c'è perfino chi sussurra che lo abbia […]
  • L’IMPRESA DI MATTEO Sorpresa al primo turno degli Internazionali d'Italia al Foro Italico: al debutto in un Master 1000, la wild card Matteo Donati ha superato 2-6, 6-1, 6-4 il colombiano Santiago Giraldo sul […]
  • DEL POTRO MESSO AL MURO A TANDIL "Non parteciperò alla Coppa Davis e la questione è chiusa, anche se so che molti non saranno felici. Ho un solo obiettivo per il 2013, quello di avvicinarmi il più possibile al primo posto […]
  • DAVID FERRER FA LA LINGUACCIA A DEL POTRO Nelle foto sono importanti i particolari. Guardate con attenzione il volto di David Ferrer che, mentre colpisce la palla, sembra far la linguaccia a Juan Martin Del Potro, sconfitto con il […]
  • MASHA COLPISCE ANCHE A MILANO Maria Sharapova si è aggiudicata La Grande Sfida, disputata contro Roberta Vinci, Ana Ivanovic e Sara Errani. A vincere sono stati però i 10.000 appassionati accorsi al Forum di Assago per […]
  • ATP FINALS A FIL DI RETE Andy Murray e Novak Djokovic proseguono spediti, rispettivamente a spese di Jo-Wilfried Tsonga e Tomas Berdych. Rivivi gli incontri di Londra con le foto realizzate da Roberto Zanettin in […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Maggio 2018

  • Nadal senza limiti. Continua a primeggiare il n.1 del mondo, in barba agli infortuni, al nuovo che avanza e anche ai suoi quasi 32 anni. Un fenomeno che si nutre di "mattone tritato".
  • Gli Internazionali di un tennista romano. Nascere ad un passo dal centrale del Foro Italico, scrutarlo, sognarlo e riusicire a calcarlo da beniamino del pubblico. "Core de Roma" Pistolesi racconta il suo sogno diventato realtà.
  • In America qualcosa si muove. I tornei d'oltreoceano giocati a Indian Wells e Miami hanno mostrato un panorama tennistico in movimento, in cui le certezze dei campionissimi traballanno e cominciano a intravedersi sprazzi di futuro.