UMAGO, LORENZI CADE IN FINALE

Nessuna gioia azzurra ad Umago, l'italiano cede il titolo a Rublev. Ferrer vince a Bastad, attesa per Isner-Ebden a Newport

TENNIS – Si sarebbe potuta concludere con l’ultimo grido di gioia sulla terra battuta di Umago, ma la finale non regala la soddisfazione più grande a Paolo Lorenzi. L’azzurro esce sconfitto dall’atto conclusivo del torneo croato, cedendo il trofeo a Rublev.

Più convinto ed efficace il russo, capace di attaccare nei momenti più delicati del match sia nel primo che nel secondo set. Il tennista italiano perde due turni di battuta consecutivi nel parziale inaugurale, poi ne recupera uno ma non è sufficiente per rimettersi in carreggiata: 6-4 per Rublev. Nel secondo, infine, non c’è nemmeno margine per imbastire un’ipotetica rimonta, perché i due break del rivale lo portano a chiudere l’incontro in meno di ottanta minuti. Il 6-2 finale decreta la sconfitta in una sfida in cui Lorenzi avrebbe potuto dire qualcosa in più.

Bastad, invece, si conclude con la vittoria secondo pronostici di David Ferrer. L’attitudine del tennista di Javea alla terra battuta miete l’ultima vittima della settimana, Alexandr Dolgopolov, che non riesce ad opporre sufficiente resistenza al suo avversario. Lo spagnolo chiude in due set una pratica che lo vede lucido nei momenti decisivi, limitando la pressione che gli viene sottoposta dall’ucraino: il risultato finale premia l’iberico, doppio 6-4 e titolo svedese in tasca.

Conclude la domenica del circuito maschile la finale che andrà in scena a Newport. Il torneo sull’erba americana vedrà la sfida tra il padrone di casa John Isner e l’australiano Ebden, che proverà a rovinare la festa al giocatore statunitense e al pubblico che lo sosterrà durante l’ultimo atto della manifestazione a stelle e strisce. Il pronostico va ben oltre il semplice fattore campo, con il tennista oceanico che dovrà compiere un’impresa se vorrà imporsi su un rivale di caratura decisamente più comprovata.

In attesa di conoscere l’ultimo vincitore della settimana degli uomini, quindi, il circuito ATP si prepara ad entrare nell’ultima settimana di luglio con due tornei su terra battuta ed uno sul cemento. Sul rosso si giocherà in Europa continentale, tra la svizzera Gstaad e la tedesca Amburgo, mentre si andrà sul veloce ad Atlanta, per un’altra tappa statunitense che comincia a far respirare aria di fine estate, con gli US Open culmine del mese di agosto.


Nessun Commento per “UMAGO, LORENZI CADE IN FINALE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.