UMAGO: TRAVAGLIA AI QUARTI, FUORI GIANNESSI

Il marchigiano ha battuto Carlos Taberner, lo spezzino invece ha ceduto a Richard Gasquet
mercoledì, 21 Luglio 2021

TENNIS – Una vittoria e una sconfitta. E’ questo per il tennis maschile italiano il bilancio della sessione pomeridiana di oggi al torneo Atp 250 di Umago. Stefano Travaglia infatti si è qualificato per i quarti di finale mentre Alessandro Giannessi è uscito di scena al secondo turno.

TRAVAGLIA

Sulla terra rossa del “Grandstand” Stefano Travaglia ha superato Carlos Taberner in due set (6-4 6-3 il punteggio finale in suo favore), al termine di un incontro nel quale si è dimostrato molto più solido e determinato rispetto al suo avversario. Dopo un primo parziale nel quale l’azzurro è stato bravo a recuperare dall’iniziale 1-3, nel secondo si è fatto rimontare un break di vantaggio dopo aver ceduto il servizio nel sesto game. Ma ha reagito alla grande infilando tre giochi consecutivi con i quali si è assicurato la vittoria sul definitivo 6-3.

GIANNESSI

E’ andata male invece, purtroppo, ad Alessandro Giannessi, che sul campo centrale ha giocato comunque un buon match contro un avversario di spessore come Richard Gasquet. Lo spezzino ha ceduto 7-6 6-4 al termine di una sfida molto equilibrata, nella quale si è materializzato un solo break nel terzo game del secondo parziale. Nel primo entrambi i giocatori hanno sempre conservato i rispettivi turni di battuta con grande disinvoltura, poi Gasquet è stato più concreto nel successivo tie-break (vinto 7 punti a 4). E nella seconda frazione quell’unico servizio ceduto da Giannessi ha fatto tutta la differenza del mondo.

(Nella foto Stefano Travaglia – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “UMAGO: TRAVAGLIA AI QUARTI, FUORI GIANNESSI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.