“UN CAPITANO!” E IL FORO IMPAZZISCE

Agli Internazionali arriva Francesco Totti e il Foro Italico impazzisce.
martedì, 16 maggio 2017

TENNIS? L’attenzione è richiamata da quel coro che è diventato marchio di fabbrica da queste parti: “Un capitano! C’è solo un capitano!” Ergo: Francesco Totti. Il calciatore della Roma arriva poco prima di pranzo al Foro Italico ed è delirio. Gli Internazionali Bnl d’Italia che per un attimo mettono da parte il tennis.

Saluti e strette di mano nell’area lounge (la chiamano così per darsi un tono. C’è semplicemente gente in giacca che consuma aperitivi, non è che lì dentro si decidano i destini del mondo…), poi la corsa verso il ristorante nei pressi delle piscine passando attraverso i meandri del Centrale.

E, al ristorante, la notizia: Francesco Totti mangia, si alimenta, la divinità è viva! No, tifosi della Roma, non vi offendete. Stiamo semplicemente scherzando e a Francesco “capitano-solo-un-capitano” gli scherzi piacciono. Peccato che lo scherzo più “brutto” glielo abbia tirato l’amico Roger Federer, che quest’anno ha dato forfait al Foro. Un sodalizio che resiste nel tempo, quello tra il Pupone e King Roger. E poi quell’amicizia, e poi le maglie regalate, e poi i maligni a insinuare “Ma in che lingua si parleranno?” A Francesco Totti piace il tennis e ama il bel tennis. Punto. 

  • 03-–-Francesco-Totti-–-Internazionali-Tennis-2017
  • 04-–-Francesco-Totti-–-Internazionali-Tennis-2017
  • 05-–-Francesco-Totti-–-Internazionali-Tennis-2017
  • 01-–-Francesco-Totti-–-Internazionali-Tennis-2017
  • 02-–-Francesco-Totti-–-Internazionali-Tennis-2017
  • 03-–-Francesco-Totti-–-Internazionali-Tennis-2017
  • 04-–-Francesco-Totti-–-Internazionali-Tennis-2017
  • 05-–-Francesco-Totti-–-Internazionali-Tennis-2017

Nessun Commento per “"UN CAPITANO!" E IL FORO IMPAZZISCE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Novembre 2018

  • Naomi incanta. Di cognome fa Osaka, esattamente come la città che le ha dato i natali, ed è un riuscitissimo incrocio di razze dato che la madre è giapponese e il padre haitiano. I fans e gli sponsor impazziscono per lei, che ormai naviga stabilmente tra le top-five.
  • La Davis che verrà. In attesa dell'atto finale della Coppa 2018 tra Francia e Croazia, vi raccontiamo tutti i cambiamenti che il prossimo anno rivoluzioneranno il torneo a squadre più prestigioso del tennis.
  • Attenti a quell'aussie! Si chiama John Millman e finché non ha battuto Roger Federer sul palcoscenico degli US Open era sconosciuto ai più. Il 29enne di Brisbane è infatti sbocciato in ritardo a causa di una lunga serie di infortuni.