US OPEN, AVANTI LORENZI E BERRETTINI

Due azzurri al terzo turno degli US Open, fuori Sonego in attesa di Thomas Fabbiano.

TENNIS – Altro giro, altra corsa positiva per i colori azzurri impegnati sul fronte degli US Open. In una nottata che non è ancora terminata, Paolo Lorenzi e Matteo Berrettini staccano il pass per il terzo turno di Flushing Meadows, aspettando l’esito del match tra Thomas Fabbiano e Aleksandr Bublik, che potrebbe certificare un tris importante per dimenticare l’eliminazione di Sonego.

Il primo ad accedere alla fase successiva è Lorenzi, che nel pomeriggio sul cemento di New York passa in quattro set su una delle sorprese del primo turno, il serbo Kecmanovic. Incontro sudato per l’azzurro, che si impone al quinto set dopo tre parziali conclusi al tie-break. Una vera maratona che potrebbe ripercuotersi sui giorni successivi, ma che potrebbe dargli anche morale importante per il futuro.

Più comodo, invece, il match di Berrettini, nonostante l’avversario sulla carta più ostico. Jordan Thompson va ko in quattro set: troppi colpi per l’australiano, che soccombe al cospetto dell’italiano nonostante il tentativo di rivalsa nel terzo parziale ed una buona dose di equilibrio e tenacia mostrata nei primi due.

Nota stonata del giovedì, invece, quella di Sonego, che stecca decisamente un testa a testa non esattamente proibitivo contro Andujar. L’italiano manca di grinta e personalità, lo spagnolo ne approfitta per eliminarlo in tre set senza particolare battaglia.

Rimane dunque Thomas Fabbiano, che dopo il clamoroso colpaccio contro Thiem è alle prese con un ben più morbido Bublik. L’approdo al terzo turno è alla portata, raggiungere Berrettini e Lorenzi è l’obiettivo della nottata ancora in corso di svolgimento sul cemento americano.


Nessun Commento per “US OPEN, AVANTI LORENZI E BERRETTINI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.