US OPEN, BERRETTINI: “FOLLIA E FELICITÀ”

Matteo Berrettini batte Rublev in tre set: è il primo italiano ai quarti degli US Open da quando si gioca a Flushing Meadows.

TENNIS – È la dimostrazione che lui, nel tennis dei grandi, può e vuole starci. Matteo Berrettini è il primo italiano a qualificarsi ai quarti di finale degli US Open da quando l’ultimo major della stagione si è spostato da Forest Hills a Flushing Meadows. Il successo in tre set contro Andrey Rublev è poesia e consacra sia il talento, sia le ambizioni di quello che, al momento, è indubbiamente il tennista italiano più in forma e con più prospettiva, aspettando un nuovo exploit di Fabio Fognini.

“È un momento speciale, indescrivibile – spiega Berrettini nel postpartita – sento un’emozione che mescola la follia per quello che è successo in campo alla felicità del momento in cui è finito il match. È una cosa talmente da pazzi che non riesco ancora a realizzare, spero di farlo nelle prossime ore perché poi dovrò tornare in campo e sarebbe bello continuare nello stesso modo visto oggi”.

Berrettini, che in questo momento è al diciassettesimo posto nel ranking in tempo reale, potrà migliorare il suo piazzamento anche grazie al sostegno di chi lo sta accompagnando agli US Open: “Ringrazio il mio box, il mio staff e la mia famiglia. Vederli sorridere e piangere allo stesso tempo è un’emozione che non capita tutti i giorni e sono molto fiero di quello che ho fatto. È stato un match incredibile, anche Rublev ha giocato bene perché non si è arreso facilmente e aveva grande fiducia nei suoi mezzi nonostante lo svantaggio. Questo dimostra che è un grande tennista, farà strada grazie alla sua solidità mentale”.

Il pubblico ha fatto la differenza, il fattore ambientale ha premiato Berrettini: “Tutto il pubblico è stato fantastico, ho sentito un supporto sia per me personalmente sia per il mio tennis. Soddisfare una platea del genere non è facile, se hanno deciso di supportarmi è perché sono riuscito a fare qualcosa di buono in campo. Sono felicissimo, grazie a tutti. Ci vediamo ai quarti”.


Nessun Commento per “US OPEN, BERRETTINI: "FOLLIA E FELICITÀ"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di mAGGIO 2019

  • Serena vede "rosso". Al Foro Italico si è ritirata inaspettatamente per un risentimento al ginocchio, ma "Little Sister" non si arrende e ora punta diritta verso il Roland Garros.
  • Federer torna sulla terra. Anche Roma è rientrata nella programmazione di "King Roger" in vista del French Open. A seguito della sua partecipazione, la Fit ha addirittura aumentato il prezzo dei biglietti!
  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.