US OPEN: BOUCHARD SCIVOLA E BATTE LA TESTA

La canadese cade negli spogliatoi ed è costretta al ritiro negli incontri di doppio di sabato. I medici le consigliano riposo assoluto, ma Eugénie non ha ancora rinunciato al match di ottavi contro Roberta Vinci in programma oggi
domenica, 6 Settembre 2015

Tennis. Che iella! Ma si può? La talentuosa canadese Eugénie Bouchard, arrivata agli US Open in pompa magna preparata da Jimmy Connors (che in carriera ha conquistato lo Slam americano per ben 5 volte),  si è dovuta ritirare dalle gare di doppio e doppio misto a causa di una brutta caduta.

Pensate, dopo il match vinto contro la Cibulkova venerdì, la bionda 21enne di Montreal è scivolata negli spogliatoi battendo violentemente la testa. Subito soccorsa e – vista la gravità dell’incidente, monitorata costantemente dallo staff medico del torneo – le sue condizioni sono comunque stabili. L’unica cura per lei è ora riposo, ed è per questo che ha dovuto rinunciare ai suoi incontri del sabato.

Per il singolare non è ancora stato deciso niente. Vedremo se la bella ragazzona bionda si presenterà all’appuntamento con la nostra agguerrita Roberta Vinci, previsto nel tardo pomeriggio di domenica, oppure se la combattiva 32enne tarantina passerà il turno senza nemmeno scendere in campo, ritrovandosi così direttamente nei quarti.


Nessun Commento per “US OPEN: BOUCHARD SCIVOLA E BATTE LA TESTA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.