US OPEN: CAMILA GIORGI AL TERZO TURNO

TENNIS – Il quadro dei match delle azzurre si è completato nella notte con la vittoria di Camila Giorgi sulla Hsieh 6-4, 7-6(8). Anche la marchigiana, quindi, accede al terzo turno degli US Open.
venerdì, 30 Agosto 2013

Tennis, New York – Si è concluso nella nostra nottata il secondo turno delle azzurre agli US Open. Come le sue compagne anche Camila Giorgi ha staccato il biglietto per il terzo turno battendo la cinese di Taipei, n°40 del mondo, con il punteggio di 6-4, 7-6(8).

Buona prova di Camila contro un’avversaria ostica. Primi due game del match con uno scambio di break, fino ad arrivare al quarto game nel quale l’azzurra prende in mano la situazione e strappa nuovamente il servizio all’avversaria che risponde nuovamente e repentinamente con il controbreak, 3-3. Al nono gioco la marchigiana fa la differenza e capitalizza il primo break point che la porta a vincere il primo set tenendo il servizio a zero nel game successivo. Il primo parziale si chiude quindi 6-4 in 35 minuti.

Nel secondo set è la tennista orientale a fare il primo scatto quando nel secondo game mette a segno un break che la avvantaggia 2-0, ma come in un film già visto Camila annulla il vantaggio e nel game successivo si riporta in parità, 2-2. Il match è adesso molto combattuto. Nel settimo game la Giorgi non riesce a sfruttare tre palle break concesse dalla Hsieh e le due riescono a conservare il proprio servizio fino all’undicesimo game, nel quale è la n°40 al mondo a strappare per prima il servizio per poi subire un ulteriore controbreak a zero. 6-6 e si va al tie break ne quale Camila annulla quattro set point e alla seconda occasione di match point chiude per 10-8 dopo un’ora e 42 minuti di match.

La Giorgi vanta dei buoni risultati negli slam degli ultimi due anni: un ottavo di finale a Wimbledon ed un terzo turno nel 2013. Sarà quindi terzo turno anche a Flushing Meadows dove la sua prossima avversaria sarà la danese, testa di serie n°6, Caroline Wozniacki. La 23enne, ex numero uno del mondo, ha un buon rapporto con gli US Open: finale nel 2009 e due semifinale nel 2010 e nel 2011. Sembra una sfida impossibile quella di sabato per la marchigiana 21enne al rientro da un brutto infortunio alla spalla destra che l’ha fatta crollare al n°136 del ranking WTA, ma il recupero, svolto al Centro Federale di Terrenia insieme al dottor Pierfrancesco Parra, sembra stia dando buoni frutti e la spalla pare non debba più dare problemi a Camila.


Nessun Commento per “US OPEN: CAMILA GIORGI AL TERZO TURNO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.