US OPEN, CONTINUA LA CORSA DI VENUS E PLISKOVA

Flushing Meadows sorride alle big: successi di Venus e Karolina nella serata di giovedì, aspettando i match di Serena e Aga Radwanska
venerdì, 2 Settembre 2016

TENNIS – Si arriva al giro di boa della prima settimana ed è già tempo delle prime avvisaglie lanciate dalle protagoniste più attese. Gli US Open edizione 2016 cominciano ad entrare nel vivo, anche grazie alle affermazioni nella serata di giovedì, che valgono l’accesso al terzo turno. In attesa di vedere la numero uno del mondo e altre tra le tenniste maggiormente sotto i riflettori, Flushing Meadows regala le prime qualificazioni di un certo peso per quel che riguarda la tabella di marcia odierna.

Il successo di Karolina Pliskova è il primo segnale di giornata, sia perchè matura in due set sia perchè dà seguito al già ottimo score della giocatrice ceca sul cemento americano, che l’ha vista tra le attrici principali durante quest’estate. La vincitrice di Cincinnati si impone senza particolari forzature sulla Gonzalez: nulla da fare per la paraguaiana, che soccombe nettamente nel primo parziale e lotta per quel che può nel secondo. Finisce 6-1 7-5.

Da registrare anche la vittoria di Venus Williams, aspettando la sorella minore nell’ultimo incontro del programma. Per l’americana arriva un’affermazione in due set, anche più convincente rispetto a quella della Pliskova, quantomeno sul piano del punteggio complessivo: 6-2 6-3 a Julia Goerges e qualificazione alla fase successiva in cassaforte.

Negli altri incontri già conclusi, Johanna Larsson e Timea Babos non hanno bisogno del terzo set per proseguire la propria avventura newyorkese: la svedese batte la Allertova lasciandole solo quattro games, l’ungherese ne concede due in più alla Hogenkamp, ma il risultato finale non si discosta da quello della collega. Al terzo, invece, finirà il match tra Kiki Mladenovic e Anastasia Pavlyuchenkova, adesso in campo e pronte al rush finale nel parziale decisivo, con in palio un posto proprio contro Karolina Pliskova.

Il ritardo per la pioggia, nonostante il tetto retrattile sul centrale, comincia a far ritardare i match sugli altri campi. Aga Radwanska, impegnata contro la britannica Broady, parte in ritardo rispetto all’orario previsto, mentre sono in corso di svolgimento Siniakova-Garcia, Konjuh-Nara e Shvedova-Wang.

La nottata non si ferma qui: Siegemund-Gibbs è un altro dei match in programma dopo la mezzanotte, così come quello tra Elena Vesnina ed Annika Beck. Poi sarà il turno delle big, che proveranno ad approfittare dello scivolone della Muguruza soltanto ventiquattro ore fa. Subito in campo la Bacsinszky, attesa dalla Lepchenko, poi un’occasione importante per Sam Stosur, particolarmente avvezza al cemento americano: se la vedrà con la Zhang. La sfida intrigante tra Suarez-Navarro e Jankovic, infine, anticipa l’incontro di Serena Williams. La prima della classe è impegnata nel derby a stelle e strisce con Vania King.


Nessun Commento per “US OPEN, CONTINUA LA CORSA DI VENUS E PLISKOVA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.