US OPEN: IL GIORNO DI SONEGO, SEPPI E LORENZI

Sonego contro Khachanov, Lorenzi contro Pella, Seppi contro Shapovalov. Ma nel mercoledì degli US Open ci sono anche Nadal e gli altri.

TENNIS – È tempo di un’altra scorpacciata sui campi di Flushing Meadows, che si preparano ad accogliere la terza tabella di marcia dell’edizione 2018. Gli US Open toccano il mercoledì della prima settimana e lo fanno dopo la vittoria di Roger Federer nella parte finale del martedì, lasciando ora spazio ad altri big ma soprattutto ad altri italiani che sono pronti a ritagliarsi uno spazio importante nel major di New York.

La giornata di oggi vede in campo tre rappresentanti azzurri, a partire da Lorenzo Sonego nel prime-time. Alle 21:30 ore italiane, infatti, l’italiano se la vedrà contro uno scomodissimo Karen Khachanov, che parte favorito secondo i pronostici della vigilia ma non per questo in netto vantaggio sul rappresentante della truppa nostrana, capace di dire la sua anche sulla distanza dei cinque set. La dimostrazione è già arrivata contro Muller, sconfitto al parziale decisivo. Chi vince, però, può pescare Nadal al terzo turno.

Sarà poi la volta di Paolo Lorenzi, che tra i tre ha il compito meno complicato anche grazie al suo ranking di partenza. Dall’altra parte del campo ci sarà Guido Pella, che nel primo turno ha sconfitto in tre set il qualificato olandese Ruud. Leggera disparità di risorse tra i due, visto che Lorenzi ha vinto in quattro set contro Edmund, ma è ancora troppo presto per accusare la stanchezza e la discriminante principale sarà la tecnica e l’esperienza, decisamente a favore del tennista cresciuto a Siena. Si parte alle 22:00.

Ultimo azzurro a scendere in campo è Andreas Seppi, che chiuderà il trittico italiano non prima delle 23:00. Per l’altoatesino, reduce dalla vittoria per ritiro di Querrey, c’è un ostacolo che ha beneficiato di un altro forfait al primo turno, ovvero Denis Shapovalov. Il giovane prospetto canadese ha attirato le attenzioni del pubblico grazie al rovescio in salto contro Auger-Aliassime, un colpo che ha dato prova del suo talento e delle difficoltà che può incontrare chiunque lo affronti. La palla passa all’azzurro, che ci farà i conti in serata.

Non solo Italia nella griglia del mercoledì: spazio a Wawrinka, Murray, Raonic, Thiem, Anderson, Del Potro e soprattutto Nadal, l’unico che andrà in scena nella fascia notturna e al quale, ovviamente, è affidata la chiusura del programma odierno.


Nessun Commento per “US OPEN: IL GIORNO DI SONEGO, SEPPI E LORENZI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.